ZF annuncia l’avvio della sua nuova divisione Commercial Vehicle Solutions (Cvs), operativa dal 1° gennaio 2022 e l’acquisto di una quota della società di software Apex.AI. Il Gruppo ZF dimostra così di non fermare le proprie strategie nonostante la pandemia. La nuova divisione Cvs raccoglie in sé le competenze di ZF nel settore e accelererà in modo significativo le soluzioni per un trasporto sicuro, sostenibile e digitalizzato. La nuova divisione riunisce le due divisioni di ZF, la Commercial Vehicle Technology e la Commercial Vehicle Control Systems, quest’ultima formatasi nel maggio 2020 a seguito dell’acquisizione di Wabco da parte di ZF. 

“Con la nuova divisione Cvs, ZF si posiziona come il fornitore più grande al mondo di componenti e sistemi per il settore dei veicoli commerciali e industriali. Grazie al nostro ampio posizionamento tecnologico e alla presenza globale nei mercati, siamo in grado di offrire ai clienti le soluzioni chiave di cui hanno bisogno per trasformare il loro portafoglio prodotti da un’unica fonte. Sfruttando la nostra presenza in ogni regione, offriamo vantaggi significativi e la prossimità al cliente ai costruttori di camion, autobus e rimorchi, così come alle flotte, indipendentemente da dove si trovino nel mondo” afferma Wilhelm Rehm, Member of the ZF Board of Management con responsabilità della nuova divisione, che occupa circa 25.000 dipendenti, dislocati in 61 strutture di 28 Paesi. 

 ZF acquisisce una quota di Apex.AI

Negli stessi giorni in cui veniva comunicato l’avvio della nuova divisione Commercial Vehicle Solutions, ZF ha acquisitouna partecipazione del 5 per cento nella società di software Apex.AI. Oltre al supporto finanziario, ZF svilupperà anche soluzioni software basate sul meta-sistema operativo Apex.OS. “Sulla base di Apex.OS, possiamo offrire ai nostri clienti un’ulteriore opzione ZF Middleware”, ha affermato Nico Hartmann, capo dello ZF Global Software Center. “Questa soluzione è certificata secondo i più elevati standard di sicurezza funzionale per autovetture e veicoli commerciali. Pertanto, offriamo ai nostri clienti un’alternativa ad Autosar Adaptive”.

In primo piano

Fpt Industrial supporta la Biennale di Venezia

Fpt Industrial conferma il proprio impegno nell’ambito della sostenibilità attraverso l’arte contemporanea diventando Sponsor Tecnico del Padiglione Italia alla 59a Esposizione Internazionale d’Arte - La Biennale di Venezia.

WM Technics: tra terra e ghiaccio

Da oltre trent’anni WM Ice Technics sviluppa e produce macchine di alta qualità per la lavorazione del ghiaccio. In tempi più recenti, sotto il marchio di WM Agri Technics, ha avviato la progettazione e costruzione di mini trattori per vigneti terrazzati

Macchine edili autonome al bauma 2022

Lo sviluppo di macchine edili autonome è attualmente tra gli obiettivi principali sia dei produttori che degli istituti di ricerca. Molti aspetti di questo argomento saranno ripresi al bauma, che si svolgerà a Monaco di Baviera dal 24 al 30 ottobre 2022.

Articoli correlati

Valeo vince il premio Yanmar Supplier of the Year 2021

Nella valutazione annuale da parte di Yanmar Europe delle prestazioni dei fornitori, Valeo è stata premiata come Supplier of the Year 2021. Ogni primavera Yanmar valuta i primi 25 fornitori in base al valore dell’ordine per l’anno solare precedente.

Ufi Filters crea la Thermal Management Business Unit

Ufi Filters annuncia un importante ampliamento della propria organizzazione con la creazione di una nuova business unit dedicata ai sistemi di Thermal Management, che sarà operativamente flessibile e indipendente e potrà avvantaggiarsi di un team di Ricerca e Sviluppo dedicato, con base presso l’Ufi...