Il gruppo ZF acquisisce la tecnologia di Bestmile, una soluzione digitale che ottimizza il percorso, la spedizione e l’abbinamento di grandi flotte di veicoli in tempo reale. Si tratta infatti di un ulteriore passo all’interno della strategia “New Generation Mobility” di ZF rivolta a tutti i tipi di applicazioni e veicoli di mobilità. La cosiddetta prima piattaforma di orchestrazione della mobilità dovrebbe fornire il coordinamento e la gestione in tempo reale del trasporto di merci e persone su larga scala. 

ZF sull’acquisizione della tecnologia Bestmile

Oggi, l’ecosistema dei trasporti sta cambiando rapidamente, con OEM e operatori di flotte che affrontano numerose sfide – dalle pressioni della competizione ai cambiamenti normativi – mentre digitalizzano e adottano sempre più tecnologie di mobilità autonome, connesse ed elettriche”, ha affermato Christian Brenneke, Senior Vice PresidentProduct Engineer della divisione Commercial Vehicle Control Systems di ZF. “Questo ritmo e la diversità delle applicazioni hanno frammentato il settore dei trasporti, creando silos digitali, maggiore complessità e inefficienza operativa per la gestione della flotta. Integrando la tecnologia Bestmile nella nostra strategia di mobilità di nuova generazione, ZF fornirà una piattaforma di orchestrazione che ottimizzerà i feed di informazioni, i complessi processi operativi e i rigorosi controlli necessari per costruire e supportare ecosistemi di trasporto connessi”.

Ulteriori sviluppi in arrivo

A seguito dell’acquisizione appena annunciata, gli sviluppi introdurranno una soluzione di pianificazione completamente automatica basata su Kpi e sulla connettività tra tecnologia di bordo, ottimizzazione della flotta e intelligenza artificiale. Questa piattaforma aiuterà le flotte a migliorare significativamente la loro efficienza operativa, sostenibilità, sicurezza e sicurezza del carico. La piattaforma in definitiva aiuterà anche a facilitare la mobilità e il trasporto merci completamente autonomi all’interno di catene di approvvigionamento e reti logistiche automatizzate e multipiattaforma.

Il mio team e io siamo lieti di entrare a far parte di ZF e di compiere ulteriori passi verso l’ottimizzazione della mobilità delle merci e delle persone. Il nostro obiettivo è sempre stato quello di offrire agli operatori di flotte una soluzione completa per la tecnologia di orchestrazione per consentire la mobilità intelligente, condivisa, elettrica e autonoma del futuro, già oggi”, ha aggiunto Marco Laumanns, già Chief Technology Officer di Bestmile.

In primo piano

John Deere e Rama Motori

L'ultra-trentennale sodalizio tra John Deere e Rama Motori si arricchisce del potenziamento di gamma, in ragion del 18 litri, Diesel of the year

Se il diesel inquina meno…

Vi presentiamo uno studio accurato che rilancia le quotazioni del gasolio. Transizione energetica dei Classe II, passare al gas mantenendo una quota di diesel di ultima generazione può generare meno emissioni di una consacrazione rapida dell’Lng. Il Politecnico di Milano ha studiato gli indirizzi pe...

Articoli correlati

Iveco, Fpt ed Edison

Iveco ed Edison hanno sottoscritto un memorandum per accelerare la penetrazione del Gnl nel trasporto. Fpt è Silver Partner delle Nitto Atp Finals

Punch Technology Day 2021

Il Gruppo Punch presenta la propria visione su mobilità, transizione ecologica e attrazione degli investimenti durante il “Punch Technology Day 2021” a Torino