Yanmar annuncia di aver preso la difficile decisione di ritirare la propria partecipazione all’Eima, la fiera internazionale delle macchine per l’agricoltura e il giardinaggio che si terrà in Italia nell’ottobre di quest’anno.

Yanmar non è la sola che non sarà all’Eima 2021

Yanmar nel comunicato stampa spiega così la difficile decisione presa: «Nonostante il fatto che si stiano prendendo misure in tutto il mondo per prevenire la diffusione del COVID-19 e che il programma di vaccinazione stia facendo progressi, la pandemia non è ancora sotto controllo. C’è ancora molta incertezza su quali attività possiamo intraprendere in modo sicuro e responsabile per tutti nel corso dell’anno. Questo vale anche per le fiere (internazionali) dove si riuniscono migliaia di visitatori ed espositori». Non è quindi bastato spostare l’evento da novembre 2020 ad ottobre 2021 per tranquillizzare i motoristi, Yanmar non è l’unico a rimandare al prossimo anno, anche Cummins e Volvo Penta hanno già comunicato che non si recheranno a Bologna. Attendiamo le conferme delle decisioni di altri fortemente orientati a esserci, come Bu Power, Saim e Geminiani.

L’azienda commenta la decisione

Carlo Giudici, Direttore Commerciale di Yanmar Europe: «Poiché i preparativi per grandi eventi come questi iniziano con mesi di anticipo, abbiamo visto la necessità di prendere già la difficile decisione di non partecipare all’Eima e ad altre grandi fiere più avanti nell’anno. Questa decisione è stata presa dopo un’intensa e ponderata discussione sui nostri piani e attività per quest’anno e per il medio termine. Ci dispiace molto che, per la prima volta in molti anni, non parteciperemo all’Eima. Tuttavia, continuiamo ad apprezzare e sostenere questa mostra, che è sempre stata importante e gratificante per noi. Speriamo di poter partecipare nuovamente alla prossima Eima».

Con origini a Osaka, in Giappone, nel 1912, Yanmar è stata la prima a riuscire a realizzare un motore diesel compatto di dimensioni pratiche nel 1933. Come fornitore di piccoli e grandi motori a combustione, macchine e impianti agricoli, attrezzature per la costruzione, sistemi energetici, motori marini, macchine utensili e componenti – le operazioni commerciali globali di Yanmar abbracciano sette settori.

In primo piano

Investimenti e premi per Deutz

Recentemente Ardan Livvey Investors ha completato l'acquisizione di una quota di minoranza di Deutz. Colonia ha anche ricevuto un premio per la comunicazione aziendale durante Conexpo 2020.
News

Articoli correlati