Vogliamo presentarvi il motorista di Osaka sotto una doppia luce: da un lato, Yanmar in prima linea contro il Covid-19, come ariete contro il muro della pandemia, dall’altro nei panni di stratega delle politiche di distribuzione, con Diesel Büchli. Vi proponiamo quanto ricevuto direttamente dalla sede europea, che si trova nei Paesi Bassi (QUI trovate invece un riferimento alle macchine mobili, prima di addentrarci nello stazionario per la generazione. Nella fattispecie il link rimanda al 4TN88G, concepito principalmente per i caricatori frontali e i sollevatori).

Peter van Wees e la sua creatura, il QuBA

Equipaggiando il Quick breath analyzer Yanmar si trova in prima linea contro il Covid

«Il 18 febbraio è iniziata la procedura di validazione ufficiale, della durata di due settimane, di un innovativo e rivoluzionario metodo di test rapido Covid-19: un test delle capacità respiratorie QuBA (che in inglese sta per ‘Quick breath analyzer‘). Veloce, sicuro, affidabile e, particolare tutt’altro che trascurabile, che risparmia all’utente l’applicazione del tampone nel naso o in gola. Il test potrebbe costituire un enorme passo avanti per rimettere in sesto la vita sociale alla quale eravamo abituati prima dell’epidemia. Per effettuare il test si entra in una cabina e si fa sentire la propria voce. Oppure si può cantare ad alta voce, se si preferisce… Se ci si limita a soffiare, nella respirazione risulta un numero più basso di particelle del virus», ha spiegato Peter van Wees, l’inventore del QuBA. Con questo test, circa 120 persone all’ora sapranno in appena un minuto se sono contagiose.

Come mai Yanmar si è ritrovato sul fronte della lotta alla pandemia? Il motorista di Osaka ha agito a braccetto con Brinkmann & Niemeijer. Per spiegarvi di chi stiamo parlando, ci troviamo a Twello, sempre nei Paesi Bassi, non troppo distante da Almere e Amsterdam, dove Brinkmann & Niemeijer si occupa di generatori di corrente. Questa interazione ha prodotto uno spartito a quattro mani: un generatore di corrente equipaggiato da un motore diesel Stage V, proprio di Yanmar, che permette alla cabina di prova di funzionare in modo affidabile. Il test di convalida QuBA viene effettuato in parallelo in una linea di test Covid-19 e viene convalidata se almeno l’80 percento dei risultati corrisponde agli standard Pcr. Anche l’Istituto nazionale olandese per la salute pubblica e l’ambiente (Rivm) sta vigilando attentamente sui risultati.

Yanmar parla ancora fiammingo. Con Diesel Büchli

Abbiamo accennato al radicamento dei motori industriali di Yanmar, che avviene seguendo una logica di territorialità (per esempio in Egitto, con il Gruppo Daoud). Concludiamo questo post dai colori olandesi con la lingua ufficiale dei Paesi Bassi, il fiammingo, parlata anche in Belgio. A partire dal primo gennaio di quest’anno, Diesel Büchli ha esteso la concesse per i servizi di assistenza dei motori Yanmar omologati Stage V ai Paesi Bassi e al Belgio. Diesel Büchli dispone del personale specializzato, delle competenze e delle strutture per garantire gli standard di servizio che Yanmar applica sui propri motori industriali elettronici, con alimentazione common rail. Del resto da oltre venti anni la stessa Diesel Büchli si occupa di programmare le pompe del carburante e le centraline elettroniche per i motori industriali giapponesi. Altro aspetto che ha fatto pendere la bilancia dalla loro parte è la comprovata esperienza nella manutenzione delle apparecchiature di iniezione del carburante e nella pulizia dei filtri antiparticolato di Yanmar. Come dire, chi meglio di loro per rappresentare i nuovi 3,8 e 4,7 litri di Osaka, i Tnv, i Tnm e i monocilindrici, tra Oem e utenti di lingua fiamminga?

In primo piano

La redazione presenta DIESEL maggio 2021

È online e in distribuzione DIESEL maggio 2021. Come sempre, la redazione presenta in un breve video i contenuti di un numero particolarmente denso, in cui spaziamo dall'associazionismo all'automazione; dall'off-road ai motori marini.

Articoli correlati