Wärtsilä fornirà a Cassano d’Adda in Italia una centrale elettrica flessibile alimentata a gas naturale da 110 MW. La tecnologia del motore a combustione interna ad avviamento rapido di Wärtsilä verrà utilizzata per bilanciare il sistema di alimentazione e garantirne la stabilità quando la quota di energie rinnovabili aumenterà. L’ordine è stato effettuato da A2A Gencogas e sarà consegnato su base completa di ingegneria, approvvigionamento e costruzione (Epc) in collaborazione con il gruppo di ingegneria italiano Cefla. L’ordine è stato effettuato da Wärtsilä nel gennaio 2022.

A2A Gencogas, la società che gestisce le centrali elettriche per A2A, ha partecipato alle aste per il mercato della capacità in Italia che dovrebbe iniziare nel 2022. Il mercato della capacità garantirà la stabilità del sistema con l’aumento della quota del Paese di energia solare ed eolica fluttuante. Il suo meccanismo è gestito da Terna, gestore nazionale del sistema di trasmissione (Tso), e i produttori di energia elettrica si impegnano a fornire energia su richiesta.

La capacità di avvio e arresto rapido è essenziale per fornire un bilanciamento del sistema di alimentazione efficace e flessibile quando nel sistema viene introdotta energia rinnovabile intrinsecamente variabile. La soluzione di generazione di energia Wärtsilä basata su motori a combustione interna fornirà questa flessibilità mentre l’Italia intraprende il suo piano nazionale 2030 per l’energia, il clima e la decarbonizzazione.

Wärtsilä e l’Italia verso l’energia sostenibile

L’Italia è in cammino verso un sistema energetico più sostenibile. La tecnologia di Wärtsilä fornisce il bilanciamento termico necessario per supportare questa transizione ed è la migliore della categoria per l’ottimizzazione della potenza. Offriamo una soluzione a prova di futuro che, insieme all’elevata efficienza e affidabilità dei motori Wärtsilä, supporta il cliente nella decarbonizzazione delle sue operazioni”, ha commentato Kenneth Engblom, Vice President, Africa ed Europa, Wärtsilä Energy.

Il nuovo impianto opererà con sei motori a gas Wärtsilä 50SG. La consegna delle apparecchiature è prevista per l’autunno 2022 e l’impianto dovrebbe entrare in funzione nel 2023. Una volta completata, sarà la più grande centrale elettrica in Italia funzionante con motori a combustione interna alimentati a gas. Il gas naturale è il più pulito di tutti i combustibili fossili ed è considerato un importante combustibile di transizione mentre lo sviluppo di alternative future a zero emissioni di carbonio continua.

Cefla, con la sua Engineering Business Unit, è oggi uno degli attori più importanti del settore energetico in Italia, con una vasta esperienza nell’ingegneria e nella costruzione di centrali elettriche ad alta efficienza con importanti referenze per progetti simili sia in Italia che in Germania.

Wärtsilä ha una forte presenza in Italia. Tra gli ordini più recenti, la società si è aggiudicata un contratto da Metaenergiaproduzione, per la fornitura di sei centrali flessibili con una potenza combinata di 380 MW. Complessivamente, fino ad oggi Wärtsilä ha consegnato all’Italia 1.411 MW di capacità della centrale elettrica, di cui 709 MW sono attualmente coperti da contratti di servizio a lungo termine Wärtsilä. 

In primo piano

Benvenuta, POWERTRAIN!

DIESEL cambia nome: da gennaio si chiamerà POWERTRAIN. Ciò non significa cancellare la parola diesel dalla nostra agenda e dalle nostre priorità, ma rispecchia la volontà della rivista (e del sito) di accompagnare i lettori nell’affascinante fase a cui stiamo assistendo, quella della transizione ene...

Articoli correlati

Isotta Fraschini e il Cis

È pienamente operativo il Cis di Isotta Fraschini a Bari (Centro di innovazione e sviluppo). Un passo deciso verso il completamento del progetta IFuture

L’e-drive di Keestrack

Keestrack si è presentato a Bauma con una gamma di macchine orientate alla riduzione dell'impatto ambientale. Con un impiego intelligente dell'e-drive che prevede un grande coinvolgimento dell'utilizzatore nelle scelte di configurazione della macchina

Rolls-Royce e Semper Power stabilizzano la rete elettrica olandese

Rolls-Royce si è aggiudicata la fornitura e l’installazione di un sistema di accumulo di batterie mtu EnergyPack QG chiavi in mano alla società energetica olandese Semper Power a Vlissingen. Quando entrerà in funzione nella primavera del 2023, sarà il più grande sistema di accumulo di energia nei Pa...