Wärtsilä ha firmato un contratto di servizio decennale che copre due impianti di cogenerazione industriale in Italia. Gli impianti funzionano con motori a gas Wärtsilä 31SG ad alta efficienza e forniscono elettricità, vapore e acqua calda per uso industriale. L’accordo è entrato in vigore nel gennaio 2022 e l’acquisizione dell’ordine è stata registrata nel quarto trimestre del 2021.

L’accordo sulle prestazioni degli asset garantiti copre complessivamente cinque motori a gas Wärtsilä 31SG ed è progettato per garantire l’affidabilità e la disponibilità degli impianti, essenziali per mantenere i programmi di produzione del cliente. L’intero ambito della manutenzione include una garanzia di disponibilità che viene implementata con un ingegnere residente in loco più il supporto remoto dell’Expertise Centre di Wärtsilä a Trieste.

Wärtsilä e l’Italia verso l’efficienza energetica

L’elevata efficienza dei gruppi elettrogeni consente sia un risparmio sui costi energetici che una riduzione dei livelli di emissioni. Inoltre, apre la possibilità di ottenere il Certificato Bianco italiano, che mira a promuovere misure di efficienza energetica da parte degli utenti finali di energia e che è uno degli esempi più completi di baseline e incentivazione commerciale esistenti in Europa.

I contratti di servizio a lungo termine sono un elemento integrante dell’offerta di servizi per il ciclo di vita di Wärtsilä. Si basano sull’utilizzo delle più recenti tecnologie digitali combinate con il nostro vasto know-how negli impianti di generazione di energia, nonché sulla loro ottimizzazione a livello di sistema. Garantiamo la disponibilità degli impianti, che per qualsiasi industria è fondamentale. Inoltre, garantendo operazioni efficienti supportiamo gli sforzi globali per decarbonizzare le operazioni”, afferma Pekka Tolonen, Energy Business Director, Europe, Wärtsilä Energy.

Wärtsilä ha una forte presenza in Italia con un centro di consegne e un Energy Expertise Centre a Trieste, uffici di servizio a Genova, Napoli e Taranto. Ad oggi, la società ha consegnato all’Italia 1.411 MW di capacità elettrica, di cui 709 MW sono attualmente coperti da contratti di servizio a lungo termine Wärtsilä.

In primo piano

Benvenuta, POWERTRAIN!

DIESEL cambia nome: da gennaio si chiamerà POWERTRAIN. Ciò non significa cancellare la parola diesel dalla nostra agenda e dalle nostre priorità, ma rispecchia la volontà della rivista (e del sito) di accompagnare i lettori nell’affascinante fase a cui stiamo assistendo, quella della transizione ene...

Articoli correlati

Isotta Fraschini e il Cis

È pienamente operativo il Cis di Isotta Fraschini a Bari (Centro di innovazione e sviluppo). Un passo deciso verso il completamento del progetta IFuture

L’e-drive di Keestrack

Keestrack si è presentato a Bauma con una gamma di macchine orientate alla riduzione dell'impatto ambientale. Con un impiego intelligente dell'e-drive che prevede un grande coinvolgimento dell'utilizzatore nelle scelte di configurazione della macchina

Rolls-Royce e Semper Power stabilizzano la rete elettrica olandese

Rolls-Royce si è aggiudicata la fornitura e l’installazione di un sistema di accumulo di batterie mtu EnergyPack QG chiavi in mano alla società energetica olandese Semper Power a Vlissingen. Quando entrerà in funzione nella primavera del 2023, sarà il più grande sistema di accumulo di energia nei Pa...