kubota

Wärtsilä ha firmato un contratto di servizio decennale che copre due impianti di cogenerazione industriale in Italia. Gli impianti funzionano con motori a gas Wärtsilä 31SG ad alta efficienza e forniscono elettricità, vapore e acqua calda per uso industriale. L’accordo è entrato in vigore nel gennaio 2022 e l’acquisizione dell’ordine è stata registrata nel quarto trimestre del 2021.

L’accordo sulle prestazioni degli asset garantiti copre complessivamente cinque motori a gas Wärtsilä 31SG ed è progettato per garantire l’affidabilità e la disponibilità degli impianti, essenziali per mantenere i programmi di produzione del cliente. L’intero ambito della manutenzione include una garanzia di disponibilità che viene implementata con un ingegnere residente in loco più il supporto remoto dell’Expertise Centre di Wärtsilä a Trieste.

Wärtsilä e l’Italia verso l’efficienza energetica

L’elevata efficienza dei gruppi elettrogeni consente sia un risparmio sui costi energetici che una riduzione dei livelli di emissioni. Inoltre, apre la possibilità di ottenere il Certificato Bianco italiano, che mira a promuovere misure di efficienza energetica da parte degli utenti finali di energia e che è uno degli esempi più completi di baseline e incentivazione commerciale esistenti in Europa.

I contratti di servizio a lungo termine sono un elemento integrante dell’offerta di servizi per il ciclo di vita di Wärtsilä. Si basano sull’utilizzo delle più recenti tecnologie digitali combinate con il nostro vasto know-how negli impianti di generazione di energia, nonché sulla loro ottimizzazione a livello di sistema. Garantiamo la disponibilità degli impianti, che per qualsiasi industria è fondamentale. Inoltre, garantendo operazioni efficienti supportiamo gli sforzi globali per decarbonizzare le operazioni”, afferma Pekka Tolonen, Energy Business Director, Europe, Wärtsilä Energy.

Wärtsilä ha una forte presenza in Italia con un centro di consegne e un Energy Expertise Centre a Trieste, uffici di servizio a Genova, Napoli e Taranto. Ad oggi, la società ha consegnato all’Italia 1.411 MW di capacità elettrica, di cui 709 MW sono attualmente coperti da contratti di servizio a lungo termine Wärtsilä.

In primo piano

La gamma Volvo Penta si amplia con le soluzioni D13

Volvo Penta ha ampliato la sua gamma marina Imo Tier III con nuove soluzioni D13, a dimostrazione dell’impegno dell’azienda a superare le migliori pratiche odierne, innovando allo stesso tempo le tecnologie future.

Tessari Energia e il biometano. REPowerEU

Asso di briscola? È la domanda che si pongono in tanti, riferita al biometano e al bio-Gnl, dopo che la Commissione Europea ha indicato il metano di origine rinnovabile, cioè derivato dalla fermentazione delle biomasse, come un tassello fondamentale del mosaico dell’indipendenza energetica. Abbiamo ...

Volkswagen Group dà il via al riciclo delle batterie

Pochi giorni fa a Salzgitter Volkswagen Group Components ha attivato il primo impianto del Gruppo per il riciclo delle batterie delle auto elettriche. L’obiettivo è il recupero industrializzato di materie prime preziose e di arrivare a un tasso di riciclo superiore al 90 per cento.

Articoli correlati