Volkswagen Group Components ha inaugurato a Salzgitter uno dei più moderni laboratori per la ricerca e lo sviluppo di celle batteria in Europa. L’azienda punta ad espandere ulteriormente le competenze nella tecnologia delle batterie e compie un ulteriore passo verso lo sviluppo e la produzione diretta di celle per la mobilità elettrica. 

A Wolfsburg non hanno mai fatto mistero di volere accelerare la transizione energetica, ridimensionando sensibilmente le motorizzazioni endotermiche a favore dell’elettrificazione. 

A partire dal 2025, a Salzgitter è prevista la produzione della cella unificata del Gruppo Volkswagen. In futuro, circa 250 esperti condurranno ricerche sulle celle nelle aree dello sviluppo, dell’analisi e dei test, lavorando in quattro laboratori dedicati rispettivamente allo sviluppo e ai materiali delle celle, all’analisi dei componenti, ai testi ambientali e sulla sicurezza, e infine al campo di prova elettrico per testare la resistenza e la durata delle celle stesse. Il Gruppo Volkswagen investirà nelle strutture circa 70 milioni di euro.

L’obiettivo dei laboratori Volkswagen per le batterie

“Con i nuovi laboratori espanderemo ulteriormente le nostre competenze nell’ambito dello sviluppo, dei processi e della produzione di celle batteria – il cuore dei veicoli elettrici”,  ha detto Thomas Schmall, membro del Consiglio di Amministrazione per la Tecnologia del Gruppo Volkswagen e presidente del CdA di Volkswagen Group Components. “Il sito del Gruppo Volkswagen a Salzgitter dimostra come la trasformazione dell’industria automobilistica tedesca, dai propulsori tradizionali alla mobilità elettrica, possa avere successo. Stiamo coinvolgendo ricercatori all’avanguardia e, come pionieri del settore, creiamo le professioni di domani”. 

Con la creazione dei laboratori, Volkswagen raggiunge un ulteriore traguardo strategico, preparandosi alla produzione diretta di celle. La nuova cella unificata per il segmento di volume dovrebbe uscire dalla linea di produzione di Salzgitter dal 2025. Entro il 2030, il Gruppo Volkswagen pianifica di gestire, insieme ai partner, sei impianti dedicati alla produzione di celle in Europa, con una capacità produttiva complessiva pari a 240 GWh. In prospettiva, a Salzgitter si produrranno celle con una capacità annuale di 40 GWh.

In primo piano

Articoli correlati

Punch Technology Day 2021

Il Gruppo Punch presenta la propria visione su mobilità, transizione ecologica e attrazione degli investimenti durante il “Punch Technology Day 2021” a Torino