Sustainable Powertrain Tour

Tra il 7 e l’8. Il confronto di questa settimana

Il confronto tra 7 e 8 litri industriali ci riporta a pagina 24 di DIESEL Novembre.

In questo post trovate l’incipit, dove introduciamo nell’agone i protagonisti, che sono, in ordine alfabetico, e le battute finali dell’articolo, che trovate integralmente cliccando il link. I motori sono: Cat C7.1, Deutz Tcd7.8, Doosan DL08, Kubota S7509, Liebherr D944, Mtu 6R1000, Perkins 1206E, Volvo Tad884Ve.

confronto tra 7 e 8 litri

Mtu 6R1000

Il confronto tra 7 e 8 litri industriali

È plausibile che la segmentazione motoristica si sia ‘irrobustita’ per andare incontro alle esigenze degli Oem? Intendiamo dire, la cilindrata unitaria non si è arricchita di ulteriori modulazioni dal Tier IIIB in avanti? La storia della canna da litro è solo l’esempio più abusato, la ‘limatura’ di qualche millimetro di corsa e alesaggio è storia vecchia quanto il motore, talvolta frutto di un approccio empirico. Di sicuro le sfide del motore endotermico sono diverse dal passato. Non più potenza a profusione su cilindrate robuste, con pme ai minimi sindacali, ma corretto bilanciamento delle curve sulle specifiche cilindrate, riduzione degli ingombri e enfasi sulla Tco (per esempio allungando i tempi di manutenzione e cambio olio). Sullo sfondo la prospettiva della elettrificazione: come combinare i chilowatt meccanici con motori asincroni, trifase, batterie e motori alle ruote? Per questa ragione abbiamo sezionato intervalli di potenza un tempo omogeneo, privilegiando il criterio della cubatura.

Si finisce in senso antiorario: in Oriente

C’è anche l’Estremo Oriente, nonostante l’assenza di notizie aggiornate del 6 di Isuzu. Dal Giappone un nome insospettabile a queste latitudini, fino a tre anni fa, quello di Kubota. Se il Conexpo del 2017 fu il palcoscenico del 5 litri che si sarebbe aggiudicato il Diesel of the year, appena due anni dopo, quest’anno sotto i riflettori di Las Vegas è finito il 7,5 di Osaka. Concepito inizialmente per il mercato americano, l’S7509 agisce sulla pressione media effettiva, che sfiora i 20 bar. Dalla Corea, il 7,6 litri di Doosan compete in tema di densità globale e densità assoluta, cioè nel rapporto tra peso e ingombro e peso e potenza. Altro comportamento tipico della tecnologia di queste parti riguarda il contenimento delle sollecitazioni come testimoniano, seppure in modo diverso, la velocità del pistone e la pme a coppia massima.

2020-11-25T19:38:34+01:0025 Novembre 2020|Categorie: PRIMO PIANO|Tag: |

Iscriviti alla Newsletter

* campo obbligatorio