TotalEnergies migliorerà la rete di punti di ricarica per veicoli elettrici in Francia stanziando fino a 200 milioni di euro in un anno per dotare più di 150 delle sue stazioni di servizio autostradali e autostradali con punti di ricarica ad alta potenza per veicoli elettrici. Più in dettaglio, entro la fine del corrente anno circa 60 stazioni di servizio autostradali saranno dotate di punti di ricarica ad alta potenza da 50 a 175 kW.

TotalEnergies aumenterà i punti di ricarica entro la fine del 2022

Entro la fine del 2022, più di 110 stazioni di servizio autostradali e autostradali TotalEnergies saranno dotate di stazioni di ricarica per veicoli elettrici ad alta potenza (punti di ricarica da 175 kW). TotalEnergies ha fissato l’obiettivo di 200 stazioni di servizio dotate di punti di ricarica per veicoli elettrici ad alta potenza su queste strade principali, insieme a 100 stazioni aggiuntive nelle aree urbane, entro la fine del 2023.

Questa decisione fa infatti parte di una più ampia strategia definita dalla compagnia energetica francese, che sta investendo i ricavi derivanti dal business oil&gas nelle infrastrutture di ricarica dei veicoli elettrici. La suddetta strategia ha sette pilastri: oltre all’oil&gas, sono inclusi anche il gas, l’elettricità, l’idrogeno, le biomasse, l’eolico e il solare. Il piano a lungo termine parla di un’ambizione a emissioni zero entro il 2050, con l’azienda che diventa completamente multi-energia. In termini di produzione di biocarburanti, i piani prevedono un aumento da 500 GW/h all’anno nel 2020 a 6.000 GW/h all’anno nel 2030. I biocarburanti prodotti dovrebbero passare dagli attuali 0,3 milioni di tonnellate all’anno a 5 milioni di tonnellate nel 2030 .

«Il nostro posizionamento assertivo sostiene quindi la crescita della mobilità elettrica per i viaggi a lunga distanza. L’installazione di punti EV ad alta potenza nelle nostre stazioni di servizio autostradali e autostradali in Francia contribuisce al Piano di 100.000 punti di ricarica delle autorità pubbliche», ha affermato Alexis Vovk, President Marketing & Services di TotalEnergies.

In primo piano

John Deere e Rama Motori

L'ultra-trentennale sodalizio tra John Deere e Rama Motori si arricchisce del potenziamento di gamma, in ragion del 18 litri, Diesel of the year

Se il diesel inquina meno…

Vi presentiamo uno studio accurato che rilancia le quotazioni del gasolio. Transizione energetica dei Classe II, passare al gas mantenendo una quota di diesel di ultima generazione può generare meno emissioni di una consacrazione rapida dell’Lng. Il Politecnico di Milano ha studiato gli indirizzi pe...

Articoli correlati

Iveco: più di 1.000 camion a metano ordinati da Amazon

La multinazionale delle consegne e dell’e-commerce Amazon ha ordinato un totale di 1.064 camion Iveco S-Way Cng alimentati a metano per supportare le operazioni in Europa. Più in dettaglio, il primo lotto di 216 unità è già stato consegnato, mentre le consegne di 848 camion aggiuntivi dovrebbero avv...
News

Deutz Days 2021

Durante i Deutz Days 2021 al Coreum di Stockstadt am Rhein, l’azienda tedesca ha svelato visione e tecnologie per l’elettrificazione e le applicazioni dell’idrogeno
News

Kohler Ksd. Il piccolo che ragiona da grande

La famiglia Kohler Ksd è il volto nuovo dell'universo motoristico industriale, annunciato martedì 23 novembre. Cilindrata di 1,4 litri, 18,4 kW, fino a 120 Nm, iniezione con precamera e gestione elettronica, per soddisfare i requisiti di compattezza e brillantezza prestazionale
News

Walterscheid Powertrain Group acquisisce Ifa Kardan

Walterscheid Powertrain Group ha completato l’acquisizione della società tedesca Ifa Kardan, che dal 1959 sviluppa alberi cardanici e giunti per i mercati dell’agricoltura, delle costruzioni e dei veicoli speciali.
News