Bondioli & Pavesi ha inaugurato a Suzzara, nel mantovano, un nuovo stabilimento dedicato alla produzione e alla lavorazione dei tubi telescopici profilati, un componente chiave della trasmissione cardanica per l’agricoltura.

Sebbene la cerimonia d’inaugurazione non si sia potuta svolgere in presenza nel giorno programmato, il 24 ottobre scorso, l’apertura dello stabilimento (qui sotto alcune immagini del sito) segna un passaggio importante per Bondioli & Pavesi, che a Suzzara ha la sua sede storica.

Bondioli & Pavesi Suzzara

Bondioli & Pavesi raddoppia a Suzzara: 6.250 metri quadrati di officina e servizi

I 6.250 metri quadrati di officina e servizi della nuova Coms di Suzzara nascono per integrare in un’unica fabbrica il ciclo produttivo della trasmissione cardanica.

Non si tratta di una vera e propria struttura costruita completamente ex novo. Nonostante ciò, la nuova Coms, stando alle parole della storica azienda mantovana, può comunque essere considerata un nuovo stabilimento a tutti gli effetti.

Sia per grandezza, con più di 5.600 metri quadrati di officina e 650 metri quadrati di servizi, che per qualità architettonica che per dotazione tecnologica.

Bondioli & Pavesi Suzzara

Autosufficienza energetica

Nei locali riprogettati, i cui lavori sono iniziati nel gennaio 2019 e proseguiti fino all’ottobre del 2020, hanno già preso posto gli impianti. Grazie all’installazione di pannelli fotovoltaici per 330 kW/h, all’uso di pompe di calore ad elevato fattore di performance e all’utilizzo di pareti ad alto isolamento termico il nuovo stabilimento è quasi completamente autosufficiente da un punto di vista energetico.

Un innovativo impianto di riciclaggio delle acque consente di recuperare interamente le sostanze utilizzate nei processi eliminando la necessità di smaltirle. Anche l’acqua piovana viene raccolta e riutilizzata nei servizi igienici.

In primo piano

Articoli correlati

Dana a Crescentino

Dana a Crescentino ha ricevuto un premio da parte di John Deere ed è stata inserita nella Supplier Hall of Fame del programma Achieving Excellence