Al bauma 2022 (24-30 ottobre), Liebherr offrirà ai visitatori uno spaccato del mondo dei componenti insieme agli ultimi sviluppi in macchine edili, gru, movimentazione dei materiali e miniere.

Liebherr: soluzioni digitali al bauma

Per affrontare in modo ottimale le sfide associate, Liebherr offre soluzioni digitali complete per aumentare le prestazioni, l’affidabilità e la sicurezza delle applicazioni dei clienti. I sistemi telecamera-monitor e le soluzioni di visione surround della famiglia di prodotti LiXplore si basano sulla tecnologia delle telecamere digitali. I sistemi di assistenza sono caratterizzati da una risoluzione maggiore e, quindi, da una visione più dettagliata dell’ambiente di lavoro esterno alla cabina. Per i conducenti di una macchina mobile questo è un reale vantaggio in termini di efficienza e sicurezza sul lavoro.

Anche il sistema di misurazione digitale integrato dell’usura per il monitoraggio ottimale dei cuscinetti di base, il Bearing Clearance Monitoring (Bcm), il sensore di misurazione della forza per i cilindri idraulici e il monitoraggio digitale delle condizioni per i motori a combustione contribuiscono a garantire una maggiore sicurezza, prestazioni più elevate e una maggiore durata della macchina.

Azionamenti alternativi

Gli eterogenei campi di applicazione tipici delle macchine edili richiedono la forma di azionamento più idonea alla specifica applicazione e sito, al fine di garantire la massima efficienza possibile della macchina.

Tenendo presente questo, Liebherr offre ai clienti motori con un’elevata efficienza e bassissime emissioni di NOx con la stessa durata e intervalli di manutenzione dei motori diesel. Il primo motore a idrogeno mai costruito da Liebherr, l’H964, garantisce prestazioni ed efficienza elevate a costi competitivi e un’elevata disponibilità grazie all’elevata percentuale di parti comuni.

H964, il primo motore a idrogeno di Liebherr

In risposta alla tendenza alla decarbonizzazione, Liebherr potenzia il motore a combustione interna e offre diverse soluzioni di iniezione di idrogeno. Gli approcci del sistema per l’iniezione di carburante portuale (PFI) e l’iniezione diretta (LPDI) si basano su una piattaforma di iniettori comune e scalabile. È possibile un’ampia gamma di applicazioni per motori medi e pesanti, nonché per motori di grandi dimensioni nella gamma di cilindrata 7-100 litri.

Iniettori Liebherr per idrogeno con ingresso radiale o assiale

Per ottimizzare le prestazioni operative dei veicoli commerciali e da cantiere alimentati a idrogeno, Liebherr sta inoltre sviluppando turbocompressori elettrici. La compressione dell’aria fornisce una maggiore pressione parziale di ossigeno e quindi una maggiore densità di potenza.

In futuro, i sistemi mobili di accumulo di energia di Liebherr garantiranno un funzionamento locale senza emissioni di cantieri elettrificati o a propulsione ibrida. La sfida nei cantieri completamente elettrificati o con alimentazione ibrida consiste nel far funzionare le macchine alla massima potenza, caricare tutte le macchine durante i periodi di pausa o attenuare i picchi di potenza nei siti con alimentazione di rete limitata.

Innovativo, efficiente e aperto alla tecnologia nel future

Liebherr desidera creare soluzioni che soddisfino sempre i requisiti di lavoro e ambientali, come il nuovo configuratore online per cilindri idraulici. In futuro, tutti i prodotti della serie standard possono essere comodamente configurati tramite il sito Web Liebherr e scaricati, ad esempio, come modelli 3D. Tutte le varianti di cilindro possono essere richieste direttamente e facilmente tramite il configuratore: Liebherr garantisce una risposta entro un giorno lavorativo.

cilindri ibridi come parte del portafoglio di fibre composite garantiscono una maggiore efficacia ed efficienza delle applicazioni mobili e fisse. Grazie all’uso di componenti leggeri e al risparmio di peso intrinseco, è possibile aumentare le prestazioni o ridurre il consumo di carburante.

L’idraulica a pistoni assiali offre anche flessibilità nell’applicazione. Pertanto, la famiglia LH30VO con le dimensioni nominali di 28, 45 e 85 sarà ampliata della dimensione nominale di 100. È caratterizzata in particolare da un sistema modulare di controller e da un elevato grado di flessibilità per il concetto drive-through. Inoltre, la dimensione nominale di 550 (disponibile anche come pompa doppia da 1.100 cc) completa la selezione di pompe a circuito aperto. Nello sviluppo di questa dimensione nominale, l’attenzione si è concentrata sulla robustezza.

Il motore a combustione di nuova concezione per applicazioni fuoristrada, il D976, è adatto anche per opzioni di personalizzazione individuali. La sua elevata densità di potenza, il design robusto e l’ampia gamma di opzioni lo rendono perfetto per gli ambienti più difficili e forniscono una soluzione ideale per una varietà di settori e applicazioni. Poiché il motore è compatibile con l’olio vegetale idrogenato (Hvo), gli operatori possono ridurre le proprie emissioni fino al 90% durante il rifornimento con carburante alternativo anziché diesel.

In primo piano

Soluzioni Liebherr al bauma 2022

Al bauma 2022 (24-30 ottobre), Liebherr offrirà ai visitatori uno spaccato del mondo dei componenti insieme agli ultimi sviluppi in macchine edili, gru, movimentazione dei materiali e miniere.

Articoli correlati

Neomach fa le pale insieme a Kubota

Neomach si è affidata al Kubota D1305D per equipaggiare la pala gommata Nova X30, che sancisce il suo esordio in questo vivace segmento del mercato construction

Bell Equipment al bauma 2022

Bell Equipment partecipa al bauma 2022 con due importanti novità. Si tratta del B30E con larghezza di lavoro sotto i 3 metri e la nuova versione ottimizzata del fortunato B45E 4x4, con motori Mercedes Stage V e trasmissione Allison.