FPT Industrial

Salone di Genova 2020: la Lanterna che resiste

Salone di Genova 2020: Dopo ‘l’epidemia’ di cancellazioni (dopo Monaco, in pochi giorni si sono succedute le rinunce di Cannes, con inevitabile codazzo polemico, e del Mets di Amsterdam), ne è rimasto solo uno, ed è proprio lui, il Salone di Genova. Dopo anni di appannamento, Genova ha ripreso slancio, recuperato espositori e visitatori e ora lancia il guanto di sfida all’ossessione Covid. Nonostante il gradevolissimo lay-out del Power Village, edizione 2019, quest’anno la motoristica patirà inevitabili defezioni, in ragione delle scelte corporate (vedi Volvo Penta, che soprassiede a qualsiasi manifestazione in presenza). Ci saranno sicuramente Bimotor e Saim Marine. Vi riportiamo il vademecum degli organizzatori.

Salone di Genova 2020

Salone di Genova 2020: le candeline sono 60

Il Salone Nautico di Genova fa rotta verso la sessantesima edizione, in programma dal 1° al 6 ottobre nel capoluogo ligure, dove accoglierà come ogni anno gli operatori del settore e gli appassionati del mare. «Lavoriamo a pieno regime con l’obiettivo di realizzare un evento che unisca efficacia a sicurezza e si confermi come l’appuntamento più rappresentativo dell’eccellenza del Made in Italy, ed è con soddisfazione che vediamo ancora una volta il pieno coinvolgimento della città e il supporto concreto di Regione Liguria, Comune di Genova e Camera di Commercio di Genova» sottolinea il Presidente de I Saloni Nautici Saverio Cecchi, che aggiunge: «Responsabilità e impegno sono la risposta alla fiducia dimostrata dalle aziende che stanno inviando le loro adesioni al Salone Nautico di Genova. A dispetto delle difficoltà del periodo, la richiesta di spazi è ben al di sopra delle aspettative, un segno che il Salone Nautico è sempre un importante strumento di business per le aziende, che riconoscono valore nella loro partecipazione.»

Tra gli espositori, confermati i principali cantieri, italiani ed esteri, che hanno partecipato all’edizione dello scorso anno, con alcune novità. Presenti ad oggi nomi di primo piano della nautica mondiale: per le imbarcazioni a motore hanno già assicurato la loro partecipazione Amer Yachts, Arcadia, Azimut-Benetti, Gruppo Ferretti con la FSD – Ferretti Security Division, il Gruppo Fipa (che comprende, tra gli altri, Ab Yachts e Intermare),  Pardo, Princess, Sanlorenzo, Sunseeker, VanDutch; per la vela, Beneteau, Dufour, Hanse, Jeanneau, Nautor’s Swan, Mylius Yachts, Solaris e Vismara. Una nuova area sarà inoltre dedicata alle Superboat. Al gran completo tutto il mondo del fuoribordo, con grande partecipazione dal mondo dell’accessoristica e da quello dei servizi.

Profilassi e sicurezza, profilassi è sicurezza

L’edizione 2020 del Salone Nautico vedrà attivato un piano di misure mirate a realizzare un layout flessibile e adattabile ai vari scenari. Questa infrastruttura garantirà la maggior sicurezza possibile relativamente all’organizzazione, alla gestione dell’evento e all’accoglienza di visitatori ed espositori. A supporto della macchina organizzativa è stata istituita una Task Force composta da un pool di ingegneri e legali, coordinata dal Prof. Avv. Lorenzo Cuocolo, avvocato cassazionista, professore ordinario di Diritto pubblico comparato all’Università degli Studi di Genova e professore di Diritto pubblico all’Università Bocconi di Milano, nonché membro della Task Force sull’emergenza Covid-19 di Regione Liguria. Già programmati gli strumenti operativi per uno svolgimento nelle migliori condizioni di sicurezza senza pregiudizio per l’efficacia commerciale, con lo sviluppo di opportuni servizi in linea con i parametri dell’OMS – Organizzazione Mondiale della Sanità. Questo grazie all’introduzione di strumenti innovativi, in termini di logistica, gestione telematica, controllo degli accessi, ma anche con una nuova concezione, possibile grazie all’ampiezza degli spazi all’aperto disponibili che fanno del Salone Nautico di Genova un unicum rispetto ad altre manifestazioni. In questa prospettiva ha un ruolo di primo piano il ticketing online, che, a partire dagiovedì 6 agosto, attraverso il sito www.salonenautico.com, è lo strumento unico per l’acquisto dei biglietti del Salone Nautico. I titoli di accesso saranno rigidamente abbinati ai giorni di visita, in modo da permettere il controllo e la gestione dei flussi e quindi l’eventuale calmieramento preventivo delle vendite. Il sistema permetterà al visitatore di integrare le prenotazioni con ulteriori servizi esclusivi quali parcheggi, battelli e altri trasporti. Gli ingressi al quartiere saranno presidiati e automatizzati. Sul fronte della promozione internazionale, è stata avviata la campagna dicomunicazione estera del Salone Nautico inserita nel Piano di Promozione del Made in Italy del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e reso operativo da ICE Agenzia.

Salone di Genova 2020

Il Salone Nautico di Genova testimonia la capacità di rinnovarsi e la volontà di creare valore, anche nei momenti di maggiore complessità: «Il Salone Nautico è “sempre in movimento.” – dichiara Alessandro Campagna, Direttore Generale de I Saloni Nautici – La nostra nuova campagna di comunicazione, lanciata a luglio in Italia e all’estero per promuovere l’evento, lo identifica come una realtà mobile e innovativa e sempre pronta alle nuove sfide. La nostra visione è ispirata alla lezione del mare, è quella che abbiamo appreso dal suo fluire continuo, dai suoi orizzonti, dalla sua forza, dalla sua resilienza.»

Design Innovation Award e Forum convegni

Le attività del Piano di Promozione del Made in Italy comportano, oltre a una massiccia presenza sulle più importanti riviste estere di settore, un progetto di incoming che prevede l’invito di operatori e giornalisti esteri provenienti da 25 Paesi ed ha già riscontrato numerose conferme di partecipazione. In questa prospettiva, grazie al sostegno di ICE Agenzia, i tradizionali incontri B2B riservati ai buyer, in programma il 5 e 6 ottobre, saranno disponibili anche su una piattaforma virtuale appositamente prevista per l’occasione per rendere fruibile l’opportunità di incontro anche da remoto. Sempre in collaborazione con ICE Agenzia viene istituito, in occasione della sessantesima edizione del Salone Nautico, il Design Innovation Award, un premio, declinato in 9 categorie, che saprà valorizzare l’eccellenza della progettazione e dell’innovazione tra gli espositori presenti al Salone Nautico.

Salone di Genova 2020

Bimotor a Cannes, qualche anno fa, con Fpt Industriale e VM Motori

Viene naturalmente confermato il tradizionale palinsesto FORUM dei convegni istituzionali, in collaborazione con Confindustria Nautica: il primo appuntamento è previsto la mattina di venerdì 2 ottobre con la presentazione dei dati della Nautica in Cifre, nell’ambito della terza edizione di Boating Economic Forecast, e proseguirà con numerosi seminari di approfondimento tecnico sui temi di maggiore attualità. Il Salone Nautico di Genova è anche il punto di arrivo di un’ulteriore iniziativa promossa da Confindustria Nautica insieme ad ICE Agenzia: «Dalla metà di luglio abbiamo dato il via alla campagna social “#back2boating”, con riferimento ad un hashtag lanciato dalla comunità internazionale di ICOMIA – Internatial Council of Marine Industry Associations» spiega il Direttore Generale di Confindustria Nautica Marina Stella «per sostenere il settore, promuovere il turismo nautico e la vacanza in barca, all’insegna del sogno, della sicurezza e della libertà, e inviteremo tutti a vivere lo stesso sogno nella realtà, al Salone Nautico di Genova dal 1° al 6 ottobre. La campagna, ancora nella sua prima fase, ha già contribuito solo su Linkedin ad un aumento di follower del 29%. Un grande ringraziamento va a ICE Agenzia, che anche quest’anno supporta con forza il Salone Nautico di Genova e la nautica da diporto, fiore all’occhiello del nostro Paese».

2020-09-16T09:14:47+02:0014 Settembre 2020|Categorie: EVENTI, MARINI|Tag: |

Iscriviti alla Newsletter

* campo obbligatorio