La business unit Rolls-Royce Power Systems ha sviluppato un cuscinetto scorrevole per i suoi motori mtu che riduce il consumo di carburante dell’1%. Questo risultato le è valso l’assegnazione dell’Environmental Technology Prize attribuito dal Ministero dell’Ambiente dello stato del Baden-Württemberg. I nuovi cuscinetti riducono significativamente la quantità di attrito che si crea tra cuscinetto e albero motore e consentono anche di prevedere quando sarà necessaria la prossima manutenzione.

La superficie di appoggio, invece di essere interamente liscia, è dotata di sottili scanalature che, insieme al lubrificante, producono un effetto antifrizione simile all’aquaplaning. Questo strato antifrizione riduce, ad esempio, le perdite per attrito che si verificano tra albero motore e cuscinetto del 20-35%, a seconda della modalità di funzionamento. L’innovativo cuscinetto è il risultato di uno sforzo collaborativo tra un piccolo team di progetto di Friedrichshafen, il produttore di cuscinetti Miba, e la MontanUniversitätLeoben in Austria.

L’uso del cuscinetto nel motore riduce le perdite dovute all’attrito e, mentre viene mantenuta la potenza, il consumo di carburante diminuisce di circa l’1%. Non sembra molto, ma alla lunga fa molto, come mostra il seguente esempio: un camion da miniera alimentato da un grande motore la cui potenza è all’incirca equivalente a quella di venti autovetture di medie dimensioni corre per circa 20 ore al giorno, consumando circa 400 litri di carburante all’ora a pieno carico. Installato nel motore, il nuovo cuscinetto da solo consente quindi un risparmio di carburante di circa 80 litri al giorno.

Il cuscinetto, in attesa di brevetto, non è adatto solo per l’uso nei motori mtu di Rolls-Royce. È adatto a tutte le apparecchiature in cui i cuscinetti scorrevoli devono sopportare carichi elevati, ad esempio motori di veicoli commerciali, turbine e centrali eoliche, che, grazie al nuovo cuscinetto, entrano in funzione un po’ più rapidamente di prima e sono quindi produttivi più a lungo .

Rolls-Royce fornirà otto motori mtu per rimorchiatori in Brasile

Rolls-Royce continua ad espandere la propria quota di mercato della propulsione delle chiatte in Brasile: l’azienda fornirà otto motori 16V 4000 M63 mtu al cantiere brasiliano Rio Maguari. I motori, ciascuno con una potenza di 2.000 kW, alimenteranno quattro nuovi rimorchiatori per chiatte che Rio Maguari sta costruendo per la principale compagnia di navigazione di chiatte Svitzer.

I motori saranno consegnati entro maggio 2022. I quattro nuovi rimorchiatori della serie Ramparts 2300 progettati da Robert Allan hanno una trazione alla bitta di 70 tonnellate e verranno utilizzati nei porti brasiliani. Con le nuove navi, Svitzer opererà un totale di undici rimorchiatori a motore mtu in Brasile. Circa un rimorchiatore su cinque in Brasile opera con propulsione mtu.

In primo piano

John Deere e Rama Motori

L'ultra-trentennale sodalizio tra John Deere e Rama Motori si arricchisce del potenziamento di gamma, in ragione del 18 litri, Diesel of the year

Articoli correlati