Il cantiere taiwanese Csbc Corporation installerà i primi due motori Rolls-Royce 16 cilindri serie 8000 M71L in navi pattuglia per la Guardia Costiera di Taiwan. I due motori forniscono 7.280 chilowatt di potenza ciascuno e consentono alle navi da 1000 tonnellate di navigare fino a 24 nodi.

Le caratteristiche della serie 8000 a 16 cilindri di Rolls-Royce

Il 16 cilindri non è solo un’altra variante della serie 8000, per Rolls-Royce, ma incorpora vari miglioramenti tra cui un aumento dell’efficienza e una manutenzione ancora più facile. Il motore è conforme alle normative Imo Tier II sulle emissioni.

Gli 8000 sono installati anche su altre navi della Guardia Costiera di Taiwan. Le navi della classe 4000 tonnellate riceveranno motori a 20 cilindri del tipo 20V 8000 M91L. La Guardia Costiera di Taiwan sta attualmente portando avanti un programma di modernizzazione in base al quale un totale di 141 navi di varie dimensioni saranno costruite entro il 2027. Molte di queste saranno alimentate dalle serie 4000 e 8000.

Passato e futuro

Rolls-Royce ha già venduto altri 20 motori della serie 8000 a un secondo cliente. Il 16 cilindri continua la storia di successo della serie 8000: con una potenza fino a 10.000 kW, il suo ‘fratello maggiore’ a 20 cilindri è stato il motore più venduto nella sua classe di potenza dalla sua introduzione circa 20 anni fa.

Knut Müller, Vice Presidente Global Governmental presso la business unit Power Systems di Rolls-Royce, ha dichiarato: «La consegna è un’importante pietra miliare per la nostra Serie 8000. Siamo orgogliosi di avere convinto la Guardia Costiera di Taiwan, un cliente molto esigente, del nostro prodotto e non vediamo l’ora di confermare la fiducia che ha riposto in noi».

In primo piano

Yanmar all’opera per un futuro sostenibile

Con il motto "A Sustainable Future", un futuro sostenibile, Yanmar sta intraprendendo una serie di attività alla ricerca di una società decarbonizzata, dallo sviluppo di nuove fonti di energia al raggiungimento delle emissioni zero dalla sua sede centrale, lo Yanmar Flying-Y building.
News

Articoli correlati

Fpt va a caccia di relitti con Andrea Bada

Fpt Industrial prosegue nella sua strategia di supporto alle organizzazioni, comunità e professionisti che si impegnano nella tutela del pianeta e del mare, facendo squadra con Andrea Bada, uno dei cacciatori di relitti più attivi e famosi del Mediterraneo.

Cronaca di un Virtual Marine Symposium firmato mtu

Il Virtual Marine Symposium mtu ha dato spunti per la trasformazione del trasporto marittimo nel rispetto del clima. Alla conferenza virtuale per l'industria marittima più di 2000 partecipanti da 84 paesi, con esperti che hanno presentato e discusso i percorsi verso un trasporto marittimo neutrale.