Sustainable Powertrain Tour

Rolls-Royce ha definitivamente ceduto Bergen

Rolls-Royce ha definitivamente ceduto Bergen, suona come una sentenza, è semplicemente il punto di approdo. Nel maggio del 2019 era stata ufficializzata la cessione del ramo marino commerciale a Kongsberg.

Rolls-Royce ha definitivamente ceduto Bergen

Rolls-Royce ha definitivamente ceduto Bergen. Prima Kongsberg, ora Tmh International

Si rimaneva nei confini norvegesi (sia Bergen che Kongsberg prendono il nome dalle rispettive città), mentre per la cessione dell’intero pacchetto di Bergen motori diesel e gas medium speed abbiamo dovuto attendere il 4 febbraio 2021. Si sconfina nelle tundre russe, l’acquirente è infatti Tmh International, emanazione internazionale di Tmh Group, per circa 150 milioni di euro. Quando Rolls-Royce Power Systems inglobò Tognum, ci sarebbe potuti aspettare un’audace strategia di segmentazione del listino commerciale e stazionario, nel segno dell’autarchia. Invece no. Nel 2018 venne la cessione di L’Orange, successivamente lo smantellamento di Bergen. Ora rimane sostanzialmente Friedrichshafen l’ombelico industriale di Rolls-Royce.

Dalle loro parole

Alcuni estratti dal comunicato congiunto. “Il gruppo Tmh, con sede in Russia, è una società di ingegneria leader nelle tecnologie di trasporto ferroviario e il quarto fornitore al mondo di materiale rotabile ferroviario. Offre una gamma completa di prodotti e servizi tra cui motori a media velocità per applicazioni ferroviarie con una produzione attuale di oltre 850 motori all’anno. Fondata nel 2002, Tmh impiega 100.000 persone in 25 siti nel mondo. L’acquisizione di Bergen Engines fa parte della strategia di Tmh per diversificare le sue attività commerciali, espandere il suo portafoglio di prodotti e l’impronta internazionale. Bergen Engines sarà gestito come un business autonomo da Tmh International, che ha sede in Svizzera e opera in Argentina, Cuba, Egitto, Germania, Ungheria, Israele e Sud Africa.

A distanza di un anno

L’accordo segue una revisione strategica di Rolls-Royce di Bergen Engines annunciata nel febbraio 2020. La vendita comprende la fabbrica di motori a media velocità, l’officina di assistenza e la fonderia in Norvegia; la capacità di progettazione di motori e centrali elettriche; una rete di assistenza globale che si estende in più di sette paesi. Dal 1946, Bergen Engines ha fornito oltre 7.000 motori nel settore marino e della produzione di energia in tutto il mondo, di cui circa 4.000 sono ancora in funzione. La relazione a lungo termine di Bergen Engines con Kongsberg Maritime, distributore di motori Bergen a media velocità per il mercato marittimo, è prevista per continuare così come ora”.

Warren East, Ceo di Rolls-Royce: «Crediamo che questo accordo sia un buon risultato per il business di Bergen Engines e la sua gente. La vendita di Bergen Engines contribuisce al nostro obiettivo ricavare almeno 2 miliardi di sterline dalle cessioni, come annunciato in agosto».

L’importanza dei motori a gas

Kirill Lipa, Ceo di Tmh: «Tmh sta sviluppando un business, che comprende la produzione di motori elettrici, motori diesel o batterie, al fine di proporre nuove soluzioni energetiche per i clienti globali in diversi segmenti industriali: trasporto, generazione di energia, macchine marine e movimento terra. Vediamo un grande potenziale negli sviluppi a basse emissioni di Bergen Engines come parte del gruppo Tmh, che apprezza soprattutto la riconosciuta competenza di Bergen nei motori a gas. Questa è la chiara direzione tecnologica per il futuro dei motori a combustione, con una domanda significativa non solo in Russia ma anche in tutto il mondo».

 

 

2021-02-16T12:00:34+01:0015 Febbraio 2021|Categorie: PRIMO PIANO, STAZIONARI|Tag: , , |

Iscriviti alla Newsletter

* campo obbligatorio