FPT Industrial

Ritchie Bros: all’asta il 22 marzo

Ritchie Bros, la prossima settimana a Caorso, in provincia di Piacenza, manderà in scena l’incanto dei macchinari usati. Un facile gioco di parole per indicare l’asta del collettore di macchinari industriali di ogni genere, che si manifesterà in Italia per la prima volta nel 2018 proprio sulle rive del Po, al confine tra Emilia e Lombardia.  Quando, di preciso? Esattamente giovedì 22 marzo.

Proprio qui si trova infatti la divisione italiana della casa d’aste mondiale. Senza confine di applicazione né steccati di potenza o impiego, Ritchie Bros recluta trattori ed escavatori, dumper e pick-up, camion e macchine speciali.

Ritchie Bros. Di tutto un po’

Cosa riserverà Caorso ai potenziali acquirenti? Circa 2.100 unità, tra macchine e attrezzi. Alla voce trattori si parla in tedesco con due Fendt: un 930 VARIO del 2008 e un 2011 Fendt 312 Vario. Si parla italiano con il New Holland T7070 del 2011 e, per quanto fratelli di sigla sotto l’ombrello CNH, si passa allo slang americano con i Case IH Farmall95C del 2017, mai usati.

CHI HA DETTO CASE FARMALL?

Per gli operatori del movimento terra, tra gli altri, due Dumper Caterpillar 730C 6×6, una Gru fuoristrada del 2011 Grove RT540E 40 Ton 4x4x4 e tantissimi escavatori, pale, dozer e altro ancora.

Il telehandling si trova a cavallo tra i due settori dell’off-road. Soprattutto i sollevatori telescopici, in rappresentanza dei quali Ritchie Bros propone 50 modelli, tra cui tre Manitou Privilege, mai usati, MRT2540, MRT2150 e MRT1840. In vendita anche 60 piattaforme aeree di vari modelli, piattaforme autocarrate e tanti carrelli elevatori.

Lavoratori stradali? Sono compresi anche quelli, nel florilegio di furgoni e auto. All’asta finiranno anche due pick up mai usati Isuzu venduti con garanzia del costruttore.

Chiunque sia interessato può monitorare il parco macchine sul sito www.rbauction.it e seguire le istruzioni per iscriversi.

Per capirne di più

Come funzionano, esattamente, le aste di Ritchie Bros? Apertura al pubblico martedì 20 e mercoledì 21: ingresso libero e gratuito per l’ispezione dei mezzi in vendita. Aggiudicazione al migliore offerente senza prezzo minimo di partenza. Chiunque è titolato a fare offerte, basta registrarsi all’asta in due modalità. Presentandosi di persona presso la sede, a partire da martedi 20, oppure partecipando online tramite il sito o tramite offerta delegata.

2018-11-07T12:07:23+01:0013 Marzo 2018|Categorie: Uncategorized|Tag: , , , , , , |

Lascia un commento

Iscriviti alla Newsletter

* campo obbligatorio