Sfiora i 5 milioni di euro il fatturato potenziale intercettato proveniente da ricambi contraffatti, con un totale di oltre 6.000 offerte illecite intercettate solo negli ultimi due anni. La lotta alla contraffazione condotta congiuntamente da Ufi Filters e Convey, azienda torinese che opera nei servizi di Internet intelligence e brand protection, ha portato a risultati ragguardevoli sia sui canali di vendita tradizionali che sulle piattaforme di e-commerce. La completa rimozione delle inserzioni illecite dalle piattaforme e-commerce, in particolare, ha permesso di evitare l’immissione sul mercato dei ricambi di prodotti di qualità notevolmente inferiore, rispetto agli originali sviluppati da Ufi Filters.

Ricambi contraffatti

Strategia preventiva nella lotta ai ricambi contraffatti

Ufi Filters ha messo in piedi anche una strategia preventiva, con l’obiettivo di eliminare le fonti di approvvigionamento di prodotti contraffatti, prevenendo la loro distribuzione nel mercato dei prodotti originali. Si tratta soprattutto di inserzioni commerciali pubblicate su piattaforme e-commerce di origine turca o cinese, ma anche di livello internazionale. Queste azioni tutelano sia il mercato di merce originale, sia i clienti aftermarket e i consumatori finali.

UFI FILTERS E I FILTRI ABITACOLO

Sin dal 1972, infatti, Ufi Filters è impegnata nella protezione dei propri prodotti e dei segni identificativi ad essi associati attraverso la registrazione di brevetti e marchi, sui principali mercati mondiali e attraverso la protezione doganale, ovvero registrando gli asset di proprietà intellettuale del Gruppo presso le autorità doganali dei singoli paesi.Sono 233, ad oggi, i titoli depositati da Ufi, tra brevetti e modelli di utilità.

Ricambi contraffatti

Sessioni di formazione per i canali tradizionali

Nei canali tradizionali, Ufi Filters offre, inoltre, un servizio diretto alla propria rete distributiva, con sessioni di formazione per istruire gli addetti ai lavori a distinguere un prodotto originale da uno contraffatto, in particolare per quelli maggiormente copiati sul mercato.

UFI FILTERS INAUGURA UN SITO PRODUTTIVO IN INDIA

Luca Betti, direttore della Business Unit Aftermarket del gruppo Ufi Filters, ha così commentato: «È costante l’attenzione del Gruppo nella lotta alla contraffazione ricambi, come dimostrano i numeri del bilancio di due anni di attività con Convey. Abbiamo scongiurato un fatturato potenziale da merce illegale davvero significativo, che avrebbe potuto danneggiare sia il settore che i veicoli in circolazione».

Ricambi contraffatti

In primo piano

Articoli correlati

Punch Technology Day 2021

Il Gruppo Punch presenta la propria visione su mobilità, transizione ecologica e attrazione degli investimenti durante il “Punch Technology Day 2021” a Torino