Interpump e Reggiana Riduttori : l’incastro perfetto

Reggiana Riduttori e Interpump. È trascorso quasi un semestre dall’annuncio e i meccanismi sono ormai perfettamente oliati. Un’operazione che si sviluppa sull’asse meccatronico della Via Emilia, con cuore e cervello a Reggio. Abbiamo visto di persona in quel dell’Agritechnica i primi riflessi dell’accordo tra il gruppo capitanato da Fulvio Montipò e quello di Giannicola Albarelli. Reggiana Riduttori si trovava infatti sotto lo stesso tetto di Walvoil, anch’essa nell’orbita del Gruppo Interpump. L’assetto strategico dell’accordo è nelle parole dello stesso Montipò, Presidente di Interpump Group: «Reggiana Riduttori è un’altra perla di eccellenza che arricchisce il nostro gruppo. Oltre ad accrescere e diversificare significativamente la nostra attività nelle trasmissioni di potenza, opera in settori e mercati in cui siamo già presenti con altri prodotti, con straordinarie opportunità di sinergie sia tecniche che commerciali».

BONFIGLIOLI. IN EMILIA I RIDUTTORI SONO DI CASA

Reggiana Riduttori e Interpump
Agritechnica 2019: ‘Buona la prima!’ Reggiana Riduttori allo stand Walvoil

Dice Albarelli, Presidente e AD di Reggiana Riduttori

Le dichiarazione di Albarelli si intersecano in quelle di Montipò, completando il perimetro dell’accordo tutto emiliano: «Ho scelto Interpump» ha dichiarato Albarelli, che rimane in sella alla sua creatura, portato in dote un capitale di competenza maturato dal 1965, anno di fondazione della genitrice di Reggiana Riduttori, Omi (Officina meccanica ingranaggi), fondata da Franco Albarelli nel 1965 «perché è un partner forte, trasparente, globale e italiano, convinto che questa sarà un’operazione sicura che determinerà reali possibilità di aumentare il valore e la gratificazione professionale per tutti coloro che lavorano in Reggiana Riduttori e che continueranno a far parte di questo team. Infine» ha concluso Albarelli «c’è l’onore di contribuire alla crescita di un gruppo italiano di eccellenza, molto rispettato a livello internazionale». Riduttori planetari lineari e angolari, epicicloidali, motoriduttori, ruote motrici e altri dispositivi per la trasmissione del moto, destinati a una enciclopedica gamma di applicazioni industriali (forestali, movimento terra, sollevamento, perforazione, etc).

WALVOIL SXP: DUE IN UNA!

Reggiana Riduttori e Interpump

Walvoil Sxp. Prototipo per test

 

In primo piano

Articoli correlati

Nsk e i cuscinetti per i veicoli elettrici

Nsk e i cuscinetti elettrici. L'azienda giapponese ha sviluppato dei cuscinetti a sfere ad altissima velocità di terza generazione per motori di veicoli elettrici (EV), in grado di operare a oltre 1,8 milioni dmN(1). Si tratta del cuscinetto radiale rigido a sfere lubrificato a grasso più veloce del...