eima

Performance Under Pressure, il nuovo video animato di Perkins, fornisce una visione unica su ciò che succede all’interno di un tipico motore 4.4 litri e spiega perché è così importante proteggere i componenti con prodotti originali studiati da ingegneri che sanno cosa è necessario. Un motore diesel è un pezzo di ingegneria davvero sorprendente che crea, contiene e sfrutta immense forze interne per alimentare molte delle macchine che rendono possibile la vita moderna.

La stessa pressione sperimentata a 1.500 metri sotto l’oceano

Partendo dalla camera di combustione, la pressione esercitata sul cielo del pistone è pari a 13 tonnellate. La pressione all’interno del cilindro va da 150 a 155 bar, che è la stessa pressione che si sperimenta a 1.500 metri sotto l’oceano. Tutta questa forza viene trasmessa tramite la biella all’albero motore 750 volte al minuto. Ecco perché gli alberi motore Perkins sono costruiti per resistere a pressioni massicce e sostenute e le guarnizioni della testata Perkins sono progettate per mantenere le pressioni di combustione all’interno dell’alesaggio del cilindro.

Il carburante utilizzato per creare tali pressioni deve essere eccezionalmente pulito perché qualsiasi particella in esso contenuta può causare l’usura delle pompe e degli iniettori del carburante che riduce l’efficienza e aumenta le emissioni. I filtri carburante Perkins® Ecoplus rimuovono particelle di dimensioni inferiori a 4 micron, circa 1/10 del diametro di una fibra ottica, in modo che solo il carburante pulito raggiunga la pompa e gli iniettori.

Performance Under Pressure e l’importanza della giusta manutenzione

Tutte le parti mobili richiedono olio pulito per fornire la lubrificazione che massimizzi la loro vita nell’ambiente ostile all’interno di un motore, e refrigerante per mantenere la temperatura e la pressione corrette. In sole 24 ore di funzionamento il filtro dell’olio pulisce 80.000 litri di olio, sufficienti per riempire due tipiche autocisterne, e circolano oltre 360.000 litri di liquido di raffreddamento del motore.

Risparmiare una piccola quantità di denaro scegliendo un filtro dell’olio aftermarket invece di un filtro Perkins originale “potrebbe funzionare”, ma potrebbe anche mettere a rischio il turbocompressore e l’albero motore, la biella e l’albero a camme.

In primo piano

Articoli correlati

Vanzetti Engineering partecipa a Fuels Mobility

In occasione di Fuels Mobility a Bologna, il principale appuntamento fieristico e convegnistico italiano dedicato alle stazioni di servizio e alla loro trasformazione da distributori di benzina a retailer multienergia e multiservizi, Vanzetti Engineering presenta la sua offerta di apparecchiature cr...