L’espressione Stage V ricorre spesso nelle parole di Charlie Park, Ceo di Doosan Infracore Europe. Dopotutto, non stiamo parlando solo di un player globale nel settore delle costruzioni, ma di un attore chiave nello scenario dei motori industriali. Con i tre compatti della serie G, Doosan ha prima equipaggiato Bobcat e le macchine compatte e poi è andata all’attacco sul mercato libero.

Charlie Park, CEO di Doosan Infracore Europe

«Nel 2020 Doosan ha lanciato il nuovo escavatore cingolato DX800LC-7, una macchina Stage V che con le sue 80 tonnellate è il modello di escavatore più grande che la nostra azienda abbia mai costruito. Con questo ampliamento della gamma di escavatori, Doosan è ora in grado di proporre macchine da 1 a 80 tonnellate per un’ampia gamma di applicazioni nei settori delle costruzioni, delle miniere, del noleggio, del landscaping, del trattamento dei rifiuti, del riciclaggio e della silvicoltura».

Charlie park doosan
Charlie Park, Ceo di Doosan Infracore Europe

Quali prodotti/attrezzature saranno lanciati nel 2021?

«Il 2021 vedrà il lancio della nostra nuova gamma di escavatori di fascia media conformi allo Stage V, la maggior parte dei quali sarà equipaggiata con i nuovi motori Doosan a basso consumo. La gamma comprenderà 11 modelli di escavatori cingolati e 6 modelli di escavatori gommati, con un peso compreso tra le 14 e le 25 tonnellate. Un nuovo escavatore da 20 tonnellate si aggiungerà alla gamma per soddisfare le esigenze specifiche di questo settore in rapida crescita. Lanceremo anche un nuovo escavatore da 22 tonnellate con un’avanzata tecnologia elettrica-ibrida che offrirà un’eccezionale efficienza energetica e un controllo digitale delle operazioni di scavo».

Gli altri prodotti in fase di lancio del 2021

«Altri importanti lanci includeranno un nuovo escavatore da demolizione Stage V da 38 tonnellate (DX380DM) che amplierà ulteriormente la nostra gamma di demolizione e altri quattro modelli di pale gommate, DL200-7, DL220-7, DL250-7 e DL420-7 Cvt, con trasmissione a variazione continua, che completeranno la nuova gamma della serie DL-7. Altre novità degne di nota saranno il lancio di un nuovo escavatore gommato da 10 tonnellate e di miniescavatori da 5 tonnellate. Progettati da zero per soddisfare le esigenze del mercato europeo, questi modelli forniranno ulteriore valore aggiunto ai nostri clienti».

In primo piano

Articoli correlati

La via di ifm all’agricoltura sostenibile

Che contributo può dare una realtà come ifm electronic alla questione cruciale dell’agricoltura sostenibile? O, volendo allargare lo sguardo, alla sostenibilità – intesa in senso lato – dell’intera filiera del food & beverage? Un contributo più concreto di quanto si possa apparentemente cre...