Nuovi raccordi Eaton per veicoli raffreddati a liquido

La società di gestione energetica Eaton è una multinazionale specializzata in soluzioni ad alta efficienza energetica. Obiettivo della compagnia è la gestione dell’energia elettrica, idraulica e meccanica in modo più efficiente, sicuro e sostenibile. Recentemente Eaton ha ampliato la propria gamma di innesti rapidi, con nuovi raccordi faccia piana in alluminio pensati per veicoli che utilizzano il raffredamento a liquido nei sistemi elettrici.

Un numero sempre maggiore di produttori si sta convertendo alla refrigerazione a liquido. Sfruttando questo sistema, infatti, la dissipazione del calore avviene in modo molto più efficiente rispetto a quelli ad aria. Ciò contribuisce a garantire un funzionamento sicuro ed efficace dei componenti del sistema. A beneficiare in primo luogo del nuovo tipo di innesti è la durata delle apparecchiature, ma anche il TCO. I principali settori destinatari della nuova gamma Eaton sono quello degli utensili, dei trasporti, delle energie rinnovabili e delle applicazioni elettriche ed elettroniche.

eaton

«In queste applicazioni, perdite e fuoriuscite di liquido possono causare guasti tecnici, interruzioni durante il lavoro e difficoltà di pulizia, scenario inaccettabile per i clienti», ha dichiarato Christian Kuenstel, Product Manager Eaton per la regione Emea della divisione innesti idraulici. «Una delle possibili cause di inattività  nelle applicazioni, è il guasto degli innesti  in plastica».

A PROPOSITO DI AREA EMEA

La fine dell’era della plastica?

Gli innesti in plastica rappresentano ancora (e da sempre) la scelta più quotata per questo tipo di applicazioni. Tuttavia, hanno dimostrato di avere anche molti svantaggi in termini di affidabilità e durata. Tradizionalmente, gli innesti utilizzati per le applicazioni in questione presentano spesso problemi tecnici quando lavorano in condizioni di calore elevato e in presenza di vibrazioni. Alle volte ciò ne causa la rottura. I nuovi raccordi in alluminio di Eaton sono stati progettati per ridurre rischi del genere dovuti alle condizioni gravose, grazie a connessioni con un fattore di sicurezza minimo di quattro volte la pressione operativa di 25 bar. Hanno minore impatto anche la pressione e le sollecitazioni meccaniche. La nuova tipologia di innesti faccia piana in alluminio è quindi stata studiata per fornire una valida alternativa che riduca gli interventi di manutenzione e migliori i tempi di operatività.

Solitamente, la pressione di funzionamento dei sistemi di raffreddamento a liquido è di circa 25 bar. Al di là della pressione però, il flusso del refrigerante deve rimanere costante, perché un flusso limitato può causare un surriscaldamento del liquido. Questo si traduce a sua volta in una minore efficienza di raffreddamento. Eaton ha sviluppato questi nuovi raccordi in alluminio per migliorare la qualità in termini di flusso. La portata è infatti maggiore (in media) del 29-62% rispetto ai requisiti dello standard ISO 16028. I clienti possono percepirne i vantaggi sotto forma di minori cali di pressione, ottimizando quindi l’efficacia di raffreddamento.

Il nuovo tipo di innesto è concepito come elemento “non-spill”. Si tratta quindi di raccordi antigoccia che non hanno fuoriuscite di liquidi e possono quindi essere impiegati nei sistemi elettrici. Queste caratteristiche sono ideali per le applicazioni in ambito ferroviario, grazie ad una speciale versione migliorata in termini di resistenza alle vibrazioni, testata secondo lo standard EN 61373.

In primo piano

Soluzioni Liebherr al bauma 2022

Al bauma 2022 (24-30 ottobre), Liebherr offrirà ai visitatori uno spaccato del mondo dei componenti insieme agli ultimi sviluppi in macchine edili, gru, movimentazione dei materiali e miniere.

Articoli correlati