Sustainable Powertrain Tour

Mtu fa marciare due traghetti Doeksen a tutto gas

Mtu equipaggia con il 16 a gas due traghetti Doeksen. Certo, siamo consapevoli che non si tratti di una notizia in sé per sé, dal momento che Mtu è stata pioniera nella conversione a gas. Protagonista la serie 4000, che ha raggiunto la piena maturità. Ve lo raccontammo cinque anni fa.

Mtu Serie 4000 a gas

Mtu Serie 4000 a gas. Doeksen fa il bis

Ci raccontano quelli di Mtu che “davanti alla sua grande finestra panoramica, l’amministratore delegato della compagnia di navigazione olandese Doeksen, che gestisce i servizi di traghetto per le due isole dalla sua base di Harlingen, ha sistemato un grande treppiede, e quando ha bisogno di prendersi un momento di pausa dal suo intenso programma di lavoro, mette l’occhio sul telescopio e osserva la scena che gli si presenta davanti”.

Paul Melles prosegue entrando nel merito della scelta di motori a gas. «La propulsione completamente elettrica non era ancora un’opzione praticabile per noi, visti i sistemi a batteria attualmente disponibili sul mercato. Terschelling è a 21 miglia nautiche da Harlingen, il che significa che dovremmo ricaricare le batterie dopo ogni viaggio. Semplicemente non abbiamo tutto questo tempo, ed è per questo che il Gnl è la soluzione ottimale per noi in questo momento».

Mtu Serie 4000 a gas

Bi-fuel, no grazie, meglio il gas

“Le emissioni di anidride carbonica possono essere ridotte fino al 10 per cento e gli ossidi di azoto fino al 90 per cento, mentre le quantità di zolfo sono pari a zero e le emissioni di particolato sono eliminate quasi completamente” prosegue Melles. Le poche navi alimentate a Gnl che già operano in altre acque sono per lo più dotate di motori a doppia alimentazione – il che significa che possono funzionare a diesel o a gas a seconda delle necessità. «Questa è una possibilità che non ci serve, perché seguiamo una rotta fissa dal punto A al punto B e ritorno», dice Melles. «Mtu ha sviluppato il primo motore a gas monocombustibile ad alta velocità che può guidare direttamente e meccanicamente un’elica a passo fisso, con capacità di accelerazione transitoria paragonabili a quelle di un tipico motore diesel ad alta velocità». E così, i due nuovi catamarani di Doeksen, lunghi 70 metri, saranno dotati dei 16 cilindri a gas di Mtu della Serie 4000, ciascuno con una potenza di 1.492 kilowatt, e presto trasporteranno fino a 600 passeggeri e 64 auto attraverso il Mare di Wadden a velocità fino a 14 nodi.

2021-02-22T12:30:07+01:0022 Febbraio 2021|Categorie: MARINI|Tag: , , |

Iscriviti alla Newsletter

* campo obbligatorio