DOTY 2020

Misuraca e BCS

Domenico Misuraca e BCS, ovvero il marketing di Abbiategrasso in due nomi propri. Domenico Misuraca ha assunto la direzione del marketing e comunicazione della divisione agricoltura del Gruppo BCS. Nel mirino piccole macchine per l’agricoltura e il giardinaggio professionale. E, ancora, motocoltivatori e motofalciatrici, specializzati, attrezzature per la fienagione e rasaerba a marchio BCS, Ferrari, Pasquali e Ma.Tra.

BCS E VM MOTORI? UN TEMPO. ORA CI SONO KOHLER E KUBOTA

Misuraca sbarca alla BCS con un retroterra curricolare che miscela l’imprinting economico con la specializzazione in ambito ingegneristico. L’approccio formativo del 37enne (l’anno di nascita è il 1981) affonda all’Università Cattolica di Milano, dove consegue una laurea in Economia e commercio. Successivamente completa l’iter formativo con un Master in Innovazione dei processi aziendali al Politecnico di Milano.

Misuraca e la devozione alla meccanica

Domenico Misuraca e BCS, una storia che comincia dopo una carriera iniziata in Citroën Italia. Nel 2006, ancora fresco di studi, ha rivestito il ruolo di responsabile di prodotto e marketing per la gamma di veicoli commerciali. Altro ‘goal’ nel taccuino è il lancio sul mercato italiano dei modelli C3 e DS3. Nel 2010 si sposta nel quartier generale del Gruppo PSA per seguire due ‘ambienti’ strategici per il brand Citroën. In prima battuta il marketing in Germania, Svizzera e Austria e l’avvio della commercializzazione del brand DS per il mercato cinese.

Nel 2012 è stata il passaggio sotto l’ombrello del costruttore nazionale. Al Gruppo FCA Misuraca diventa responsabile di prodotto per le vetture di segmento D ed E del brand Alfa Romeo e ha seguito il lancio dell’Alfa Romeo 4C. Ha poi preso la responsabilità della 500 Abarth per il mercato Emea e seguito il lancio commerciale della Nuova 500 Abarth. I numeri gli danno ragione: le leve del marketing sostengono le vendite, che passano da 7 mila a 20 mila esemplari anno.

Prima di approdare in BCS è stato anche nel Gruppo Candy Hoover, dove ha avuto l’opportunità di seguire il marketing dei prodotti connessi (IOT).

Dice Misuraca…

Il rapporto tra Misuraca e Bcs passa anche attraverso le parole del diretto interessato. «Ho accolto con grande piacere ed entusiasmo la proposta che mi è stata fatta dal Gruppo BCS. Qui potrò svolgere un ruolo a 360° nell’ambito del marketing e della comunicazione. Gli obiettivi del Gruppo BCS sono ambiziosi e, insieme alla nuova squadra tecnica e commerciale che il CEO Martin Rosique sta completando, lavoreremo sullo sviluppo della nuova gamma di prodotti. È una sfida avvincente poter dare il mio contributo a questa nuova fase della storia di una realtà industriale. BCS è l’emblema della miglior tradizione italiana nel campo della meccanizzazione agricola».

A PROPOSITO DEL CEO MARTIN ROSIQUE…

 

 

 

2018-11-07T12:07:19+01:0028 Aprile 2018|Categorie: UOMINI&AZIENDE|Tag: , , , , , , , , , , |

Lascia un commento

Iscriviti alla Newsletter

* campo obbligatorio