Man Scr. Anche in acqua

Man Scr, un binomio consolidato, che dai camion si è trasferito sulle altre applicazioni industriali. A seguire, la ricetta di Man Engines per le applicazioni diportistiche, da non confondere con Man Energy Solutions, orientata al commercial (qui, invece, trovate il resoconto del seminario organizzato al Seatec da Atena).

Man Scr

 

Al momento (ndr: marzo 2020), Man Engines offre soluzioni omologate Imo Tier III per applicazioni marine superiori ai 300 chilowatt. Questi motori sono dotati del sistema modulare di post-trattamento dei gas di scarico (Eat) di Man Engines, che consente una molteplicità di opzioni di installazione grazie alla modularità e alla flessibilità del sistema. L’Eat per motori di potenza oltre i 300 chilowatt si compone dell’Scr e di un sistema di iniezione di urea tecnica, senza bisogno di Doc e Dpf.

Il sistema Scr contiene un’unità di miscelazione, dove la soluzione di urea viene mixata ai gas di scarico. Dopo di che, il gas di scarico con l’urea vaporizzata scorre attraverso il catalizzatore Scr dove le emissioni di NOx vengono ridotte. Il processo dell’Scr utilizza l’ammoniaca (NH3), che è costituita dalla soluzione di urea, per ridurre gli ossidi di azoto (NOx) in azoto (N2), vapore acqueo (H2O) e anidride carbonica (CO2). Il substrato del catalizzatore è rivestito con un materiale a base di vanadio, che innesca queste reazioni chimiche.

Logica di controllo

La logica di controllo con sensori di NOx a monte e a valle del sistema di post-trattamento adotta un sensore di efficienza Scr per la diagnostica e la manomissione. Lo stato di salute dell’Scr è determinato attraverso un controllo funzionale dell’efficienza di conversione degli NOx. Inoltre, le temperature dei gas di scarico prima e dopo il catalizzatore Scr sono monitorate per prevenire il surriscaldamento del catalizzatore stesso.

Man Scr

 

Come risolvete il problema della cristallizzazione dell’urea?
Grazie a un ampio utilizzo del sistema per applicazioni su camion e offroad: parliamo di molte migliaia di applicazioni all’anno. Presso Man sono stati effettuati molti test di validazione per indagare e prevenire la cristallizzazione nel sistema di post-trattamento in tutte le possibili condizioni operative. Per ogni applicazione abbiamo una procedura di test che applichiamo in ogni progetto di sviluppo.

Sono previsti sviluppi per ridurre le dimensioni del catalizzatore e del serbatoio? Quale soluzione di ammoniaca consigliate?
Poiché il sistema di post-trattamento Man per applicazioni marine è molto compatto con flessibilità di integrazione, abbiamo già un’ottima soluzione. Anche il consumo è ottimale per il cliente. Per la maggior parte delle applicazioni marine i nostri clienti utilizzano il proprio serbatoio di urea, che è allineato con il serbatoio del carburante. Come standard offriamo un serbatoio da 80 litri.
Naturalmente, si può utilizzare la soluzione standard di urea con una concentrazione del 32,5 percento. Per le applicazioni marine è inoltre consentita una soluzione al 40 percento.

 

 

In primo piano

John Deere e Rama Motori

L'ultra-trentennale sodalizio tra John Deere e Rama Motori si arricchisce del potenziamento di gamma, in ragion del 18 litri, Diesel of the year

Se il diesel inquina meno…

Vi presentiamo uno studio accurato che rilancia le quotazioni del gasolio. Transizione energetica dei Classe II, passare al gas mantenendo una quota di diesel di ultima generazione può generare meno emissioni di una consacrazione rapida dell’Lng. Il Politecnico di Milano ha studiato gli indirizzi pe...

Articoli correlati

Punch Softronix

Punch Softronix sorgerà sulle orme del dipartimento Controls e si focalizzerà sull'elettronica

Dotto Trains conferma la collaborazione con Allison

Per il nuovo Big Boy, Dotto Trains sceglie ancora una volta la trasmissione completamente automatica Allison. Oggi, l’azienda di Castelfranco Veneto (Tv) è affermata a livello internazionale nella produzione di trenini turistici