Man Engines ha presentato il suo sistema ibrido marino. Più in dettaglio, il sistema modulare Man Smart Hybrid Experience «combina in modo flessibile motori marini convenzionali e motori elettrici con batterie e unità di bordo, aprendo opportunità per incorporare diversi gradi di potenza ibrida in imbarcazioni da diporto o commerciali».

L’idea di Man è favorire l’ingresso in una nuova era di mobilità a basse emissioni attraverso l’uso di soluzioni intelligenti, senza trascurare prestazioni, comfort ed efficienza. Non è un caso che il tema dell’ibridizzazione in mare, in particolare per il settore dello yachting, è stato al centro della prima tappa del nostro Sustainable Powertrain Tour, tenutosi il mese scorso (qui il video del web event, in inglese).

Un sistema olistico per i cantieri

Ecco cosa dichiarato da Man a proposito della nuova release: «In qualità di fornitore di sistemi, Man Engines supporta i suoi clienti lungo l’intera catena di processo, dalla fase di pianificazione e progettazione al lavoro di sviluppo, fino all’implementazione tecnica di componenti di azionamento complessi, nonché di batterie ed elettronica di potenza. Man Engines fornisce ai cantieri navali un sistema olistico da un’unica fonte. Inoltre, per quanto riguarda assistenza e manutenzione, Man Engines dispone di una vasta rete che comprende stazioni di servizio in tutti i principali porti del mondo». 

MAN Engines e il sistema ibrido marino: come funziona

«Man Smart Hybrid Experience rappresenta il livello successivo di mobilità, basato sulla nota affidabilità e sostenibilità di Man Engines», ha aggiunto Matthias Schreiber, responsabile Man Engines.

Il sistema ibrido sviluppato combina tutti i vantaggi di un sistema di trazione convenzionale con le ultime possibilità offerte dai motori elettrici e dalle batterie. Oltre a migliorare l’efficienza ed estendere l’autonomia, le emissioni di rumore possono essere completamente eliminate. Inoltre, grazie alla modalità elettrica a batteria, la barca può accedere alle future aree marine protette.

Inoltre, Man Engines utilizza diverse modalità operative per configurare i profili di guida, che vanno dalla modalità batteria-elettrica, alla modalità diesel-elettrica, alla modalità cross-over e alla modalità hotel fino alla modalità boost

In primo piano

Articoli correlati

Hyundai Doosan porta il Dx12 in mare

Hyundai Doosan Infracore ha lanciatola versione marina del DX12 omologata Imo Tier 3, con l'obiettivo di aumentare le quote di mercato in Europa e Nord America

Norberto Ferretti e Yanmar

Norberto Ferretti ha scelto una triplica installazione di Yanmar 8LV370, abbinati al sistema Vcs e al joystick Jc10, sempre di Yanmar

Gaussin e l’idrogeno. Al Salone di Monaco

Gaussin, specialista francese in soluzioni tecnologiche per la logistica, trasferirà il proprio expertise al Monaco Yacht Show, dove proporrà un'applicazione a idrogeno per gli yacht