Liebherr Machines Bulle SA ha annunciato i primi risultati delle prove utilizzando la Mahle Jet Ignition (Mji) nello sviluppo di motori a combustione interna alimentati a idrogeno. Si è rivelato un esperimento di successo per l’idrogeno senza la necessità di ridurre i rapporti di compressione, sbloccando il potenziale dell’idrogeno come combustibile a emissioni zero per il settore dei motori pesanti.

L’uso dell’idrogeno come combustibile ha il potenziale per una rapida decarbonizzazione di molti settori per il carico pesante e fuoristrada”, afferma Mike Bunce, a capo della ricerca per Mahle Powertrain US. “Una vasta ricerca negli ultimi decenni ha confermato la compatibilità dell’idrogeno con i motori a combustione interna. La sfida è stata farlo funzionare con una combustione stabile senza ricorrere a riduzioni dei rapporti di compressione per evitare detonazioni e preaccensione del motore. Il nostro lavoro insieme a Liebherr suggerisce che abbiamo la risposta”.

L’idrogeno è un combustibile a zero emissioni di carbonio che sta guadagnando rinnovata attenzione grazie alla sua crescente disponibilità e al fatto che può essere prodotto da fonti energetiche rinnovabili.

La sfida è che l’idrogeno come combustibile per la combustione è molto soggetto a una combustione anomala, che porta a detonazione e preaccensione del motore. Tipicamente, ciò richiede una riduzione del rapporto di compressione del motore. Tuttavia, una potenziale alternativa è quella di abbassare le temperature di combustione utilizzando alti livelli di diluizione, che è più favorevole a un funzionamento stabile, ma ciò richiederebbe una fonte di accensione ad alta energia. Originariamente sviluppata per applicazioni a benzina, la tecnologia di accensione a precamera di Mahle consente l’uso di miscele aria/carburante altamente diluite, rendendola ideale per l’uso nei motori alimentati a idrogeno. Per ottenere ciò, la Mji è stata adattata, principalmente modificando la precamera nella testata del cilindro contenente una candela, che accende una miscela carburante/aria. Il plasma di gas risultante viene forzato attraverso piccoli fori nella camera di combustione principale per accendere la miscela di combustione molto rapidamente e in modo uniforme.

Insieme a Liebherr Machines Bulle SA, siamo stati in grado di adattare la tecnologia della precamera attiva ai motori Liebherr per impieghi gravosi, il che porta a migliorare la velocità di combustione, le prestazioni e le emissioni. Inoltre, la tecnologia semplificherà la struttura hardware dei motori”, spiega Mike Bunce. “Questo ci ha permesso di mitigare il rischio di declassamento del rapporto di compressione associato all’idrogeno, oltre a ridurre il consumo di carburante. L’esperienza dei team di ingegneri di Liebherr nelle aree della combustione pesante e della ricerca sui combustibili alternativi sono state entrambe importanti risorse in questo programma”, aggiunge Bouzid Seba, responsabile del presviluppo presso Liebherr Machines Bulle SA, sottolineando l’apertura di Liebherr alla tecnologia e al gruppo ricerca di approcci diversi alla conversione dell’energia e combustibili adeguati. Le due aziende stanno continuando la loro collaborazione per spingere verso veicoli a emissioni zero in grado di soddisfare le significative richieste dei settori heavy duty e off-road.

In primo piano

John Deere e Rama Motori

L'ultra-trentennale sodalizio tra John Deere e Rama Motori si arricchisce del potenziamento di gamma, in ragion del 18 litri, Diesel of the year

Se il diesel inquina meno…

Vi presentiamo uno studio accurato che rilancia le quotazioni del gasolio. Transizione energetica dei Classe II, passare al gas mantenendo una quota di diesel di ultima generazione può generare meno emissioni di una consacrazione rapida dell’Lng. Il Politecnico di Milano ha studiato gli indirizzi pe...

Articoli correlati

Iveco: più di 1.000 camion a metano ordinati da Amazon

La multinazionale delle consegne e dell’e-commerce Amazon ha ordinato un totale di 1.064 camion Iveco S-Way Cng alimentati a metano per supportare le operazioni in Europa. Più in dettaglio, il primo lotto di 216 unità è già stato consegnato, mentre le consegne di 848 camion aggiuntivi dovrebbero avv...
News

Deutz Days 2021

Durante i Deutz Days 2021 al Coreum di Stockstadt am Rhein, l’azienda tedesca ha svelato visione e tecnologie per l’elettrificazione e le applicazioni dell’idrogeno
News

Kohler Ksd. Il piccolo che ragiona da grande

La famiglia Kohler Ksd è il volto nuovo dell'universo motoristico industriale, annunciato martedì 23 novembre. Cilindrata di 1,4 litri, 18,4 kW, fino a 120 Nm, iniezione con precamera e gestione elettronica, per soddisfare i requisiti di compattezza e brillantezza prestazionale
News

Walterscheid Powertrain Group acquisisce Ifa Kardan

Walterscheid Powertrain Group ha completato l’acquisizione della società tedesca Ifa Kardan, che dal 1959 sviluppa alberi cardanici e giunti per i mercati dell’agricoltura, delle costruzioni e dei veicoli speciali.
News