bu power

Nel 2021 il Gruppo Liebherr ha realizzato un fatturato di 11.639 milioni di euro. Rispetto all’anno precedente, la società ha registrato un aumento complessivo di € 1.298 milioni pari al 12,6%. Di conseguenza, il Gruppo è stato quasi in grado di eguagliare il suo anno record (2019) in termini di fatturato annuo.

Le condizioni dello scorso esercizio finanziario sono state difficili anche per le aziende manifatturiere. Dal secondo trimestre del 2021, in una certa misura, è stato estremamente difficile procurarsi varie materie prime, componenti e parti elettroniche. Ciò ha comportato aumenti dei prezzi e colli di bottiglia nelle catene di approvvigionamento globali. Nonostante ciò, Liebherr ha registrato un aumento significativo dei ricavi di vendita rispetto all’anno precedente. Il Gruppo Liebherr è cresciuto in 11 dei suoi 13 segmenti di prodotto e in quasi tutte le sue regioni di vendita.

I ricavi nei segmenti di movimento terra, tecnologia di movimentazione dei materiali, macchine per fondazioni profonde, gru mobili e cingolate, gru a torre, tecnologia del calcestruzzo e prodotti minerari sono stati superiori del 17% rispetto all’anno precedente a 8.009 milioni di euro. Negli altri segmenti di prodotto, tra cui gru marittime, sistemi aerospaziali e di trasporto, tecnologia degli ingranaggi e sistemi di automazione, frigoriferi e congelatori, nonché componenti e hotel, Liebherr ha realizzato un fatturato totale di € 3.630 milioni, con un aumento del 3,9% rispetto all’anno precedente.

Le vendite sono aumentate nell’Unione Europea, che è stata tradizionalmente la regione di vendita più forte del Gruppo, con la Francia in particolare che mostra uno sviluppo superiore alla media. Positivo sviluppo anche in Nord America, oltre che in Centro America e Sud America, dove una forte crescita è arrivata soprattutto dal Brasile. Il Gruppo Liebherr ha subito flessioni in Africa, così come nel Vicino e Medio Oriente, mentre l’esercizio finanziario in Asia e Oceania si è chiuso con un moderato rialzo.

Nel 2021 il Gruppo Liebherr ha realizzato un utile netto d’esercizio di 545 milioni di euro, un valore superiore al livello prima della pandemia. I risultati operativi e il risultato finanziario sono cresciuti notevolmente rispetto all’anno precedente. L’esercizio 2021 ha visto anche un aumento significativo del numero di dipendenti. A fine anno, il Gruppo Liebherr impiegava 49.611 persone in tutto il mondo. Rispetto all’anno precedente, si tratta di un aumento di 1.686 unità.

Liebherr: elevati investimenti in ricerca e sviluppo

L’anno scorso Liebherr ha investito 559 milioni di euro in ricerca e sviluppo. La maggior parte è stata utilizzata nello sviluppo di nuovi prodotti. Sono state avviate o proseguite numerose iniziative di cooperazione con università, istituti di istruzione superiore e istituti di ricerca.

Le tecnologie di azionamento alternative continuano a essere un punto focale dei progetti di ricerca di Liebherr. Il Gruppo Liebherr adotta un approccio tecnologicamente neutro. Nel 2021 ha lavorato, ad esempio, sui motori a combustione alimentati a idrogeno e sulle loro tecnologie di iniezione, nonché sugli azionamenti elettrici. Ad esempio, Liebherr ha ampliato il proprio portafoglio di macchine edili con azionamento elettrico con due autobetoniere completamente elettriche su telai a cinque assi, i due escavatori cingolati elettrici R 976-E e R 980 Sme-E e le gru cingolate a batteria LR 1160.1 unplugged e LR 1130.1 unplugged entrambi a zero emissioni locali.

L’inizio della fase di sviluppo della prima gru offshore completamente elettrica ha segnato l’avvio dell’elettrificazione del portafoglio prodotti in quest’area. Liebherr ha inoltre preparato diverse linee di prodotti per l’utilizzo di oli vegetali idrotrattati (Hvo) come combustibile. Gli stabilimenti di Ehingen e Kirchdorf an der Iller (entrambi in Germania) stanno già alimentando tutte le macchine con il carburante a impatto climatico zero di serie.

La digitalizzazione è stato un altro punto focale delle attività di ricerca e sviluppo. Tra l’altro, è stata lanciata una nuova gamma di frigoriferi e congelatori con tecnologia rispettosa delle risorse e networking digitale. Inoltre, in diversi segmenti di prodotto, le tecnologie esistenti sono state ottimizzate per il controllo remoto, l’automazione e il networking ed è stata estesa l’app Liebherr-Remote-Service. Vale anche la pena sottolineare lo sviluppo di due sistemi di assistenza per camion da miniera, che offrono assistenza alla sterzata automatica, riducono lo sforzo per il conducente e riducono il consumo di carburante.

Il rapporto annuale del Gruppo Liebherr è disponibile qui.

In primo piano

Articoli correlati