Kohler annuncia gli accordi per acquisire Curtis Instruments, nell’ottica della diversificazione dei prodotti e di guidare gli sforzi verso l’elettrificazione, e Heila Technologies, per espandere la sua offerta di gestione dell’energia pulita. Curtis Instruments, con sede a Mount Kisco, New York, è un partner leader nel settore dell’elettrificazione per gli Oem in un’ampia gamma di mercati, tra cui movimentazione di materiali, veicoli ricreazionali e da golf, piattaforme di lavoro mobili sopraelevate, edilizia, agricoltura, turfcare, marino e on-road.

Fondata nel 1960, l’azienda impiega circa 1.100 persone e opera in 16 Paesi, con sedi di produzione in Porto Rico, Bulgaria, Cina e India. Il portafoglio di prodotti di Curtis comprende regolatori di velocità del motore, Hmi e strumentazione, conversione di potenza, moduli Can e altri accessori. Con una vasta gamma di competenze in cinque centri di ingegneria, Curtis sviluppa anche soluzioni software avanzate per i suoi clienti.

L’acquisizione espande e diversifica il portafoglio di alimentazione di Kohler sfruttando l’esperienza di Curtis nell’elettrificazione con la consolidata attività di Kohler sui motori a benzina e diesel per servire al meglio i clienti Oem off-road. Curtis Instruments opererà come entità autonoma all’interno del Kohler Power Group con Stuart Marwell, Presidente, che riporterà a Brian Melka, Group President – Power.

Kohler e Heila Technologies: soluzioni energetiche diversificate

La transazione è stata annunciata pochi giorni dopo l’acquisizione da parte di Kohler di Heila Technologies, una società di controllo di software per microgrid, e la creazione di un’unità aziendale separata per i sistemi di gestione dell’energia domestica (Hems) incentrata sull’accumulo di energia per uso residenziale. Queste operazioni dimostrano il continuo impegno di Kohler a guidare soluzioni diversificate di energia distribuita.

Heila Technologies è stata fondata nel 2015 come azienda nata dal MIT a Somerville, nel Massachussetts, e si dedica alla semplificazione dell’integrazione e del funzionamento delle risorse energetiche distribuite (Der) e delle microgrid. In qualità di sviluppatore di hardware e software per fonti di alimentazione, Heila è in grado di integrare e ottimizzare le risorse di energia rinnovabile distribuita e le soluzioni di storage per creare una microrete modulare, fornendo energia affidabile quando la rete non è in grado di farlo.

Heila Technologies opererà come entità autonoma all’interno di Kohler Power Group con Francisco Morocz, direttore generale, che riporterà direttamente a Brian Melka, presidente del gruppo Power.

In primo piano

Fpt Industrial supporta la Biennale di Venezia

Fpt Industrial conferma il proprio impegno nell’ambito della sostenibilità attraverso l’arte contemporanea diventando Sponsor Tecnico del Padiglione Italia alla 59a Esposizione Internazionale d’Arte - La Biennale di Venezia.

WM Technics: tra terra e ghiaccio

Da oltre trent’anni WM Ice Technics sviluppa e produce macchine di alta qualità per la lavorazione del ghiaccio. In tempi più recenti, sotto il marchio di WM Agri Technics, ha avviato la progettazione e costruzione di mini trattori per vigneti terrazzati

Macchine edili autonome al bauma 2022

Lo sviluppo di macchine edili autonome è attualmente tra gli obiettivi principali sia dei produttori che degli istituti di ricerca. Molti aspetti di questo argomento saranno ripresi al bauma, che si svolgerà a Monaco di Baviera dal 24 al 30 ottobre 2022.

Articoli correlati

Bruno Generators Group: venduto il 40% a Space Capital Club

Bruno Generators Group, uno dei principali player a livello internazionale nella progettazione, produzione, distribuzione e noleggio di gruppi elettrogeni e torri faro di fascia premium per potenze medio-alte, vedrà l’acquisizione di una quota del 40% da parte della piattaforma di investimenti Space...
News