Kohler annuncia gli accordi per acquisire Curtis Instruments, nell’ottica della diversificazione dei prodotti e di guidare gli sforzi verso l’elettrificazione, e Heila Technologies, per espandere la sua offerta di gestione dell’energia pulita. Curtis Instruments, con sede a Mount Kisco, New York, è un partner leader nel settore dell’elettrificazione per gli Oem in un’ampia gamma di mercati, tra cui movimentazione di materiali, veicoli ricreazionali e da golf, piattaforme di lavoro mobili sopraelevate, edilizia, agricoltura, turfcare, marino e on-road.

Fondata nel 1960, l’azienda impiega circa 1.100 persone e opera in 16 Paesi, con sedi di produzione in Porto Rico, Bulgaria, Cina e India. Il portafoglio di prodotti di Curtis comprende regolatori di velocità del motore, Hmi e strumentazione, conversione di potenza, moduli Can e altri accessori. Con una vasta gamma di competenze in cinque centri di ingegneria, Curtis sviluppa anche soluzioni software avanzate per i suoi clienti.

L’acquisizione espande e diversifica il portafoglio di alimentazione di Kohler sfruttando l’esperienza di Curtis nell’elettrificazione con la consolidata attività di Kohler sui motori a benzina e diesel per servire al meglio i clienti Oem off-road. Curtis Instruments opererà come entità autonoma all’interno del Kohler Power Group con Stuart Marwell, Presidente, che riporterà a Brian Melka, Group President – Power.

Kohler e Heila Technologies: soluzioni energetiche diversificate

La transazione è stata annunciata pochi giorni dopo l’acquisizione da parte di Kohler di Heila Technologies, una società di controllo di software per microgrid, e la creazione di un’unità aziendale separata per i sistemi di gestione dell’energia domestica (Hems) incentrata sull’accumulo di energia per uso residenziale. Queste operazioni dimostrano il continuo impegno di Kohler a guidare soluzioni diversificate di energia distribuita.

Heila Technologies è stata fondata nel 2015 come azienda nata dal MIT a Somerville, nel Massachussetts, e si dedica alla semplificazione dell’integrazione e del funzionamento delle risorse energetiche distribuite (Der) e delle microgrid. In qualità di sviluppatore di hardware e software per fonti di alimentazione, Heila è in grado di integrare e ottimizzare le risorse di energia rinnovabile distribuita e le soluzioni di storage per creare una microrete modulare, fornendo energia affidabile quando la rete non è in grado di farlo.

Heila Technologies opererà come entità autonoma all’interno di Kohler Power Group con Francisco Morocz, direttore generale, che riporterà direttamente a Brian Melka, presidente del gruppo Power.

In primo piano

Benvenuta, POWERTRAIN!

DIESEL cambia nome: da gennaio si chiamerà POWERTRAIN. Ciò non significa cancellare la parola diesel dalla nostra agenda e dalle nostre priorità, ma rispecchia la volontà della rivista (e del sito) di accompagnare i lettori nell’affascinante fase a cui stiamo assistendo, quella della transizione ene...

Articoli correlati

Man Energy Solutions riorganizza il consiglio di amministrazione

A partire dal 1° gennaio ci saranno modifiche all’Executive Board di Man Energy Solutions SE: Gunnar Stiesch assumerà il dipartimento Technology, che in precedenza era guidato dal Ceo Uwe Lauber in un duplice ruolo, ed entrerà a far parte del board come nuovo Chief Technology Officer.
News

BorgWarner acquisisce Drivetek

BorgWarner ha annunciato l’acquisizione di Drivetek AG, che rafforzerà la capacità di elettronica di potenza dell’azienda e supporterà la crescita del business eFan ad alta tensione.
News