In occasione dell’evento britannico nel quale sono state presentate le ultime innovazioni di prodotto, Jcb ha anche presentato le nuove versioni dei suoi trattori di punta Fastrac serie 4000 e 8000, veicoli agricoli da sempre caratterizzati da velocità di lavoro sorprendenti. Le nuove versioni annunciate dalla casa britannica, con potenze comprese tra 178 e 348 kW, porteranno un pacchetto tecnologico completamente rinnovato, caratterizzato da sostanziali modifiche anche per quanto riguarda la gestione della trasmissione (con il sistema Smart Transmission Control).

I nuovi Fastrac sono accompagnati dalla scritta “iCon”, dal nome della console di nuova concezione montata sul bracciolo e affiancata da un display touch-screen che offre un’eccezionale flessibilità nell’assegnazione dei comandi e nelle informazioni consultabili dall’operatore. Un quadro estremamente stratificato, arricchito dal sistema Isobus integrato opzionale (con il quale è possibile controllare l’attrezzatura tramite touch-screen) e dalla guida Gps, affiancata da app opzionali per l’agricoltura di precisione.

Jcb Fastrac, il bracciolo tecnologico iCon

Il cuore dei nuovi modelli Fastrac iCon è una nuova piattaforma elettronica che consente di integrare completamente una gamma di moderne funzionalità high-tech come equipaggiamento standard oppure opzionale. La manifestazione più evidente di questa evoluzione è la nuova console iCon montata sul bracciolo del sedile e un display touch-screen a colori da 12 pollici, che può essere posizionato davanti ai comandi per una facile visualizzazione o spostato lateralmente per massimizzare la visibilità offerta dal grande parabrezza del Fastrac.

Jcb Fastrac, migliore controllo della trasmissione

Jcb ha inoltre introdotto lo Smart Transmission Control, un nuovo sistema che consente agli operatori di impostare la velocità di marcia in avanti lasciando che il trattore bilanci il regime del motore e il rapporto di trasmissione per raggiungere la velocità impostata con carico variabile. Per una maggiore comodità, non è più necessario preselezionare le modalità di guida del joystick e del pedale, poiché vengono impostate automaticamente quando viene utilizzato uno dei comandi; un’altra opzione consente agli operatori di scegliere una delle due configurazioni di ingresso quando si controlla la trasmissione tramite il joystick.

Agco Power sotto il cofano

Il Fastrac 4220 è equipaggiato con un motore Agco a sei cilindri da 6,6 litri che eroga una generosa potenza fino a 235 CV (175 kW) e una coppia massima di 950 Nm. La trasmissione Cvt garantisce un uso ottimale di potenza e coppia, con accelerazione ed erogazione di potenza senza interruzioni, velocità ideali per ogni situazione e controllo ultra-fine della velocità per un lavoro di alta qualità con tutti gli attrezzi. La serie 8000 più grande include l’8290 e l’8330 da 280 CV, che hanno una potenza nominale di 348 CV (260 kW).

In primo piano

Benvenuta, POWERTRAIN!

DIESEL cambia nome: da gennaio si chiamerà POWERTRAIN. Ciò non significa cancellare la parola diesel dalla nostra agenda e dalle nostre priorità, ma rispecchia la volontà della rivista (e del sito) di accompagnare i lettori nell’affascinante fase a cui stiamo assistendo, quella della transizione ene...

Articoli correlati

Doosan, l’Highest Retained Value Award agli articolati

Doosan si è vista assegnare il prestigioso premio Highest Retained Value Award alla propria gamma di dumper articolati. In particolare il DA30-7 è stato il vero protagonista dimostrando, con il calcolo di migliaia di parametri, di avere il migliore TCO del mercato.