Produrre idrogeno verde da piattaforme offshore oggi è possibile: Lhyfe, produttore e fornitore di idrogeno rinnovabile, ha siglato un accordo con Aquaterra Energy, fornitore di soluzioni ingegneristiche offshore, e con il contractor per la perforazione offshore Borr Drilling per sviluppare un innovativo progetto concettuale, chiamato Progetto Haldane, per la produzione di idrogeno verde offshore nel Mare del Nord utilizzando un impianto jack-up convertito.

Nel contesto dell’eolico offshore, questa soluzione unica e flessibile dovrebbe risolvere le sfide legate alla connettività della rete e all’intermittenza della fornitura create da località remote, che spesso impedisce il pieno e affidabile utilizzo di venti nel Mare del Nord.

Il concetto offrirà un dispiegamento alternativo alle risorse esistenti – come le piattaforme di perforazione jack-up tradizionalmente utilizzate per l’esplorazione di petrolio e gas – e fornirà una fonte di idrogeno verde e migliorerà la fattibilità commerciale di progetti eolici offshore remoti.

I vantaggi dell’idrogeno verde

Darren Sutherland, direttore operations di Borr Drilling, ha affermato che Borr Drilling sfrutterà le sue capacità principali per valutare l’adozione di questa fonte di energia alternativa in un ambiente con un grande potenziale finora non sfruttato.

Matthieu Guesné, Ceo di Lhyfe, ha dichiarato: “L’eolico offshore offre il maggior potenziale per la produzione sostenibile di idrogeno grazie all’economicità che può essere raggiunta attraverso la scalabilità e l’innovazione tecnologica. Il mercato deve ancora fornire una soluzione flessibile che tragga vantaggio dall’infrastruttura esistente nel Mare del Nord e Lhyfe vuole essere in prima linea in questo cambiamento creando una prima produzione mondiale di idrogeno verde di questo tipo”.

James Larnder, amministratore delegato di Aquaterra Energy, ha dichiarato: “Con anni di esperienza nella consegna con successo di complicate operazioni di sollevamento offshore, progetti strutturali complessi e sistemi di processo offshore, siamo entusiasti di essere l’interfaccia che riunisce l’interesse di Lhyfe in offshore e per espandere l’esperienza di Borr Drilling nelle attrezzature per piattaforme di sollevamento”.

In primo piano

Articoli correlati

Wärtsilä verso la decarbonizzazione

Il report presentato da Wärtsilä anticipa che una decarbonizzazione accelerata potrebbe ridurre il costi della produzione di energia elettrica fino al 50 per cento
News

Fpt Industrial partner di Artissima e di Slow Wine

Fpt Industrial, in collaborazione con Artissima, promuove la seconda edizione del Premio Fpt for Sustainable Arts e, nel nome della sostenibilità, affianca Slow Wine per la presentazione della Guida 2022 alle migliori cantine italiane.
News