Himoinsa presenta i gruppi elettrogeni HS, da 60 a 90 kVA, sia 50 che 60 Hz. Nuovi modelli di facile installazione, manutenzione e collegamenti rapidi che completano la gamma stazionaria HS-Stationary, che fino ad oggi era composta da gruppi elettrogeni da 10 a 50 kVA, e comprende ora nuovi modelli fino a 90 kVA. Questa gamma estesa include motori Fpt ed è stata integrata nella famiglia HS40. Allo stesso tempo e dopo l’accoglienza positiva che ha avuto sul mercato l’incorporazione dei modelli da 10 a 50 kVA, il team di ricerca e sviluppo di Himoinsa sta continuando a lavorare allo sviluppo di nuovi gruppi elettrogeni che consentiranno all’azienda di estendere la sua gamma stazionaria a potenze più elevate. Non solo il design modulare e versatile della gamma stazionaria di Himoinsa lo ha reso uno dei prodotti più competitivi sul mercato delle installazioni fisse, ma presenta anche quattro diverse dimensioni della copertura che possono ospitare diversi modelli a seconda della potenza.

L’obiettivo principale dei gruppi elettrogeni HS è sempre stato quello di sviluppare un prodotto in grado di adattarsi alle reali esigenze di installazioni fisse, mantenendo la qualità del prodotto Himoinsa al 100 per cento, selezionando marchi di prima qualità per tutti i suoi componenti e accessori. Le coperture garantiscono alti livelli di antiruggine e antiossidazione.

I motori utilizzati per la prima fase da 10 a 50 kVA del progetto sono stati progettati da Yanmar (gruppo di cui Himoinsa fa parte dal 2015) esclusivamente per la gamma stazionaria di Himoinsa. La seconda fase da 60 a 90 kVA è dotata di motori Fpt e sarà presto ampliata con lo sviluppo di nuovi modelli di potenza superiore.

Da quando la gamma HS è stata lanciata sul mercato alla fine del 2020, molti progetti hanno richiesto queste unità per installazioni fisse dove lavorano sia in modo continuativo che in situazioni di emergenza, in settori come industria, residenziale, commerciale, grazie all’affidabilità della risposta delle unità, la loro durata e la loro resilienza.

Gruppi elettrogeni Himoinsa: facilità di installazione e manutenzione

La Gamma HS è stata progettata per garantire una facile installazione del gruppo elettrogeno. Ecco perché incorpora punti di ancoraggio per l’installazione di anelli di sollevamento standardizzati. Dispone inoltre di un kit di estrazione che facilita la movimentazione del gruppo durante i controlli, i lavori di manutenzione o l’installazione dei diversi serbatoi di carburante senza la necessità di un carroponte. I kit di sollevamento ed estrazione sono opzionali, così come le slitte di sollevamento per carrelli elevatori.

Il nuovo design prevede porte completamente rimovibili per consentire il pieno accesso all’interno della macchina per effettuare la manutenzione e per pulire i componenti interni; allo stesso tempo, ciò consente di ridurre lo spazio necessario in fase di installazione quando il gruppo elettrogeno si trova all’interno di un locale e/o di un edificio.

I gruppi elettrogeni HS incorporano due ingressi per cavi di distribuzione che consentono un facile collegamento e funzionamento; un ingresso frontale inferiore che riduce l’ingombro del gruppo e un ingresso laterale inferiore alternativo per facilitare i collegamenti secondo le specifiche e le condizioni di ogni installazione. Entrambi includono una copertura protettiva in alluminio per impedire l’ingresso di elementi dall’esterno.

In primo piano

Benvenuta, POWERTRAIN!

DIESEL cambia nome: da gennaio si chiamerà POWERTRAIN. Ciò non significa cancellare la parola diesel dalla nostra agenda e dalle nostre priorità, ma rispecchia la volontà della rivista (e del sito) di accompagnare i lettori nell’affascinante fase a cui stiamo assistendo, quella della transizione ene...

Articoli correlati

Isotta Fraschini e il Cis

È pienamente operativo il Cis di Isotta Fraschini a Bari (Centro di innovazione e sviluppo). Un passo deciso verso il completamento del progetta IFuture

L’e-drive di Keestrack

Keestrack si è presentato a Bauma con una gamma di macchine orientate alla riduzione dell'impatto ambientale. Con un impiego intelligente dell'e-drive che prevede un grande coinvolgimento dell'utilizzatore nelle scelte di configurazione della macchina

Rolls-Royce e Semper Power stabilizzano la rete elettrica olandese

Rolls-Royce si è aggiudicata la fornitura e l’installazione di un sistema di accumulo di batterie mtu EnergyPack QG chiavi in mano alla società energetica olandese Semper Power a Vlissingen. Quando entrerà in funzione nella primavera del 2023, sarà il più grande sistema di accumulo di energia nei Pa...