Il nome è GUSSacronimo di ‘Global Unmanned Spray System’, il primo atomizzatore semovente autonomo progettato e prodotto dalla società californiana Crinklaw Farm Services.

Usando una varietà di informazioni di posizionamento evita di fare troppo affidamento solo sul kit GPS. Può, infatti, diventare inaffidabile considerando che gran parte del lavoro avviene al di sotto della chioma degli alberi. Un sistema di controllo viene utilizzato per monitorare gli irroratori che lavorano contemporaneamente in diversi frutteti.

guss

GUSS, niente più pericoli per la salute degli operatori

GUSS nasce per massimizzare l’efficienza e la sicurezza delle operazioni di difesa fitosanitaria nei grandi frutteti estensivi americani. Grazie al sistema di guida autonoma che sfrutta in modo combinato la tecnologia Gps e una serie di sensori integrati sul veicolo, garantisce la massima precisione di distribuzione evitando la presenza di un operatore in prossimità dell’area di trattamento. Secondo quanto dichiarato dagli ingegneri responsabili del progetto, tramite l’apposito software di gestione, un singolo tecnico potrà coordinare da remoto, e quindi in totale sicurezza, fino ben dieci Global Unmanned Spray System.

GUSS è alimentato da un motore endotermico Cummins QSB6.7 tarato per una potenza di 173 cavalli. Ann Schmelzer, Global General Manager of Agriculture di Cummins, ha dichiarato: «L’agricoltura si dimostra ancora una volta un settore incredibilmente dinamico e offre fantastiche opportunità per sviluppare nuove tecnologie. Siamo entusiasti di essere partner di questo progetto e montare i nostri motori diesel di ultima generazione su queste macchine innovative».

CUMMINS, DOPPIA PROPOSTA PER L’ELETTRIFICAZIONE

GUSS, la californiana Crinklaw Farm Services fa sul serio

Solo un prototipo? Non proprio. La società Crinklaw Farm Services ha messo alla luce già sette atomizzatori semoventi autonomi GUSS che operano come parte integrante del loro servizio di gestione per grandi aziende agricole californiane. L’azienda sta attualmente costruendo un nuovo stabilimento a Kingsburg dedicato alla produzione in serie di atomizzatori semoventi autonomi GUSS.

In primo piano

Articoli correlati

Unem: pronti a misurare la decarbonizzazione dei trasporti

È stata presentata ieri presso la sede dell’Unem (Unione Energie per la Mobilità) una nuova piattaforma digitale, messa a punto dal Concawe in collaborazione con Ifpen, che confronta le emissioni di CO2 delle auto e dei fuel sull’intero ciclo di vita.
News

Himoinsa riceve l’Operational Excellence Award

In Himoinsa è in corso un importante progetto industriale con l’ampliamento del centro produttivo in Spagna e l’entrata in funzione di nuovi stabilimenti che forniranno una serie di linee di produzione per nuovi prodotti.
News

Punch e l’inclusione

Politiche di inclusione: sette persone appartenenti alle categorie protette saranno avviate al lavoro all’interno di Punch Torino