FPT Industrial

I G2 Doosan sono pronti per lo Stage V

I coreani puntano sulla serie G2 tra potenza e rispetto per l’ambiente

La serie G2 industriale di Doosan è pronta a rispettare i correnti standard europei di emissioni. La casa coreana ha infatti adeguato i suoi modelli Tier 4 Final con un sistema di post-trattamento più evoluto, in conformità ai limiti imposti dallo Stage V.

D18, D24, D34 TRA STAGE V E FREE MARKET
g2 doosan d18

Stiamo parlando, entrando nei dettagli, del D18, un 3 cilindri da 1,8 litri in grado di erogare 44 chilowatt, del D24, un 4 cilindri da 2,4 litri con potenza massima di 55 kW e del D34, un 4 cilindri da 3,4 litri che si aggira sui 100 kW. Il terzetto di compatti, prodotti a Incheon e lanciato a cavallo di 2012 e 2013, si ricongiunge quindi in Stage V e lancia il guanto di sfida ai costruttori nipponici e occidentali di motori compatti.

Marco Legrottaglie, direttore commerciale di Socoges, soddisfatto dei risultati ottenuti, ha voluto commentare: «Se con l’avvento dello Stage V i nostri clienti temevano il sopraggiungere di nuovi ingombri per il corpo motore, Doosan è riuscita a fugare ogni dubbio: il sistema di post trattamento montato sui G2 oltre ad essere estremamente compatto è infatti remotizzabile e adattabile ad ogni esigenza tecnica».

DOOSAN A DUBAI CON LA SERIE DX

Il grande punto di forza della serie G2 Stage V è infatti la varietà di installazioni possibili: il Dpf può essere infatti montato sia su campana, che longitudinalmente in testa al motore, fino ad arrivare ad una remotizzazione completa.

A proposito di remoto e digitalizzazione, Geewon Park, in occasione della visita in Aprile ad Hannover Messe, in merito agli investimenti di Doosan nell’intelligenza artificiale e nel 4.0, ha dichiarato che: «Dovremmo testare a breve l’applicabilità delle nuove tecnologie nelle nostre unità e muoverci rapidamente nei potenziali settori di applicazione». E in Corea automazione, batterie, domotica e cibernetica non sono certamente parole sconosciute.

 

Alcune informazioni su Socoges

Proveniente da una storia lunga tre generazioni, Socoges si occupa di motori e di tutte le loro applicazioni: nautica, industria, energia. Per Doosan l’azienda pugliese importa e distribuisce in forma esclusiva i motori made in Korea, intrattenendo un rapporto strutturato su venticinque anni di collaborazione.

Iscriviti alla Newsletter

* campo obbligatorio