Ferretti Yachts ha da poco lanciato il suo yacht più grande di sempre. Si chiama Ferretti Yachts 1000 e la prima barca è stata già prenotata da un armatore francese. Il Ferretti Yachts 1000 è la prima imbarcazione con configurazione interamente wide-body: il suo varo «il traguardo di un percorso progettuale improntato sulla ricerca della perfezione. Dagli investimenti straordinari in Ricerca e Sviluppo alle migliaia di ore impiegate nel design navale, dal lungo periodo di prototipazione sullo stampo presso lo stabilimento Modelli e Stampi di Forlì all’altrettanto lunga e delicata fase di attraversamento produttivo nel cantiere di Cattolica: la nuova ammiraglia è un progetto grandioso, fatto di talento e tecnologia, capacità di innovare e artigianalità», ha dichiarato il cantiere italiano.

Ferretti Yachts 1000: cosa c’è in sala macchine

Ferretti Yachts ha recentemente ufficializzato il prolungamento per ulteriori 5 anni della ormai lunga collaborazione con Man Engines. Ciononostante, il nuovo mega yacht sarà spinto da una coppia di motori Mtu in grado di assicurare una notevolissima quantità di potenza. Nel dettaglio, il nuovo nato sarà alimentato da due Mtu 16V 2000 M86 con una potenza di 2.200 cavalli per una velocità massima dichiarata di 28 nodi. In alternativa, Ferretti Yachts può montare due Mtu 16V 2000 M96L, capaci di 2.638 cavalli a 2.450 giri (nella foto sotto, il motore MTU a 12 cilindri appartenente alla stessa famiglia, ovvero il 12V 2000 M96).

ferretti yachts 1000

Alberto Galassi, amministratore delegato del Gruppo Ferretti

Tornando alla barca da record (per quanto riguarda Ferretti Yachts), ecco cosa ha dichiarato il management. «La nuova ammiraglia è un’emozionante opera corale in cui confluiscono e si fondono insieme l’estro, la visione e la passione di tante persone capaci e talentuose. A tutte loro, che sono il fattore vincente di Ferretti Yachts, va il mio ‘grazie 1000’ per come hanno portato a termine, in questo anno complicato, un progetto straordinario come quello di Ferretti Yachts 1000», ha commentato Alberto Galassi, Ceo di Ferretti Group. «Questa barca fantastica è davvero una bellissima isola privata in cui immaginare il proprio futuro, a contatto con il mare e con il meglio dell’arte nautica Made in Italy».

In primo piano

Articoli correlati

Salone di Genova 2021

Abbiamo respirato ottimismo il primo giorno del Salone Nautico di Genova 2021. Punch Hydrocells e Castagnola Yacht, Cummins B4.5, ibridi

Hyundai Doosan porta il Dx12 in mare

Hyundai Doosan Infracore ha lanciatola versione marina del DX12 omologata Imo Tier 3, con l'obiettivo di aumentare le quote di mercato in Europa e Nord America