foto-passante-2

Dai truck alla cantieristica navale: la Dominus che recupera gli idrocarburi nel mare di Siracusa (cantiere Tringali) è mossa da una coppia di Scania DI09 070M a 5 cilindri in linea da 221 chilowatt. Una scelta, questa, dettata dalla stessa società armatrice, la Lorefice & Ponzio di Gela, che gestisce le attività di disinquinamento presso il porto della città siciliana su incarico del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.  La Dominus, facente parte della categoria delle Osrv (oil spill response vessel) è destinata ad operare 24 ore su 24 ormeggiata in aree ad alto rischio quali darsene petrolifere, porti commerciali, sotto le piattaforme petrolifere, grazie all’impiego di un sofisticato sistema radar Osd (Oil spill detection) che rileva e traccia lo sversamento entro un raggio operativo che varia da 1 a 6 miglia nautiche, permettendo di effettuare operazioni di disinquinamento di notte grazie ad un sistema ottico UV.

In cabina di propulsione, la citata coppia di motori Scania è affiancata da invertitori Zf con rapporto di riduzione pari a 2,957:1, mentre l’Officina Marittima Bisognani ha fornito alberi portaelica, astucci, supporti porta elica e un’elica a quattro pale da 1.000 millimetri di diametro; quest’ultima è di tipo intubato, con mantelli di produzione Navaltecnica. Anche i timoni sono realizzati da Bisognani, con impianto di timoneria elettroidraulica fornito da Sagripanti. L’equipaggiamento per le operazioni di oil-recovery è essenzialmente costituito da uno Skimmer Vikoma Komara 20, pinne galleggianti Desmi sistemate in un aspo avvolgitore per 150 metri e una pompa sommersa Doa da 48 metri cubi/ora per lo sbarco delle acque oleose.

ffff

In primo piano

Fpt Industrial supporta la Biennale di Venezia

Fpt Industrial conferma il proprio impegno nell’ambito della sostenibilità attraverso l’arte contemporanea diventando Sponsor Tecnico del Padiglione Italia alla 59a Esposizione Internazionale d’Arte - La Biennale di Venezia.

WM Technics: tra terra e ghiaccio

Da oltre trent’anni WM Ice Technics sviluppa e produce macchine di alta qualità per la lavorazione del ghiaccio. In tempi più recenti, sotto il marchio di WM Agri Technics, ha avviato la progettazione e costruzione di mini trattori per vigneti terrazzati

Macchine edili autonome al bauma 2022

Lo sviluppo di macchine edili autonome è attualmente tra gli obiettivi principali sia dei produttori che degli istituti di ricerca. Molti aspetti di questo argomento saranno ripresi al bauma, che si svolgerà a Monaco di Baviera dal 24 al 30 ottobre 2022.

Articoli correlati

Bruno Generators Group: venduto il 40% a Space Capital Club

Bruno Generators Group, uno dei principali player a livello internazionale nella progettazione, produzione, distribuzione e noleggio di gruppi elettrogeni e torri faro di fascia premium per potenze medio-alte, vedrà l’acquisizione di una quota del 40% da parte della piattaforma di investimenti Space...
News