kubota

Deutz e la nuova linea di Colonia

Deutz e la nuova linea di Colonia. Non c’è nessun messaggio ‘politico’, in filigrana. Alla lettera, al quartier generale di Deutz AG è stata inaugurata una linea di produzione che prima non c’era, destinata ai compatti, il core business dello specialista motoristico renano. Vi riportiamo quanto ricevuto da Deutz.

Deutz e la nuova linea per i compatti

Deutz e la nuova linea

Deutz ha ufficialmente messo in funzione una nuova linea di montaggio nel suo stabilimento di Colonia.

Sulla linea di montaggio 5, i processi di produzione delle serie 2.2, 2.9 e 3.6 beneficiano di una nuova configurazione. Questa, li rende più snelli e aumenta la capacità complessiva.

I motori diesel, a gas e bicarburante saranno assemblati qui in futuro.

La nuova linea di produzione si trova dove un tempo si producevano i modelli della serie 2011, prima che queste operazioni fossero trasferite a Ulm.

Nuova linea  progettata per ottimizzare il flusso dei materiali.

Sistemi completamente automatizzati, ad esempio, sono utilizzati per trasportare i materiali direttamente alle aree di stoccaggio dei materiali nella linea di assemblaggio, in modo completamente automatico. I materiali per le postazioni di lavoro sono poi preassemblati e spostati nelle stazioni appropriate.

La nuova linea di assemblaggio finale aiuta anche a minimizzare i rischi di processo.

Un alto tasso di produzione è ottenuto grazie ad un sistema a flusso, che consente di lavorare in più di 70 stazioni di assemblaggio dove vengono assemblati i componenti e i moduli pre-assemblati. Un’altra priorità per l’assemblaggio è stata un concetto di qualità end-to-end, che comprende il monitoraggio di tutti i processi di connessione, l’uso di telecamere per documentare le fasi critiche dell’assemblaggio e il supporto di robot collaborativi per i singoli processi.

C’è pure il test a freddo

I motori vengono successivamente controllati con una prova a freddo integrata nel flusso di rilevazioni. L’introduzione del test a freddo per i motori con una capacità inferiore a 4 litri porta a una riduzione duratura del tempo di lavoro della macchina e del consumo di carburante nell’impianto.

La simulazione virtuale dei processi e dei movimenti ha permesso di ottimizzare i processi di produzione anche per i dipendenti. Questo, tenendo conto in particolare dell’ergonomia e degli aspetti di salute e sicurezza.

«Siamo lieti di aver messo in funzione la nuova e modernissima linea di montaggio presso la nostra sede di Colonia. La progettazione della linea guidata dai processi ci permetterà di utilizzare le nostre risorse interne in modo ancora più efficiente e quindi di aumentare considerevolmente le nostre prestazioni», afferma il Ceo di Deutz, Frank Hiller.

 

 

2020-11-15T09:44:28+01:0020 Ottobre 2020|Categorie: INDUSTRIALI|Tag: |

Iscriviti alla Newsletter

* campo obbligatorio