bu power

Nel settembre 2022 il Ministero Federale Tedesco per il Digitale e i Trasporti (Bmdv) ha approvato la domanda di finanziamento per il progetto di ricerca consortile HyCet (Hydrogen Combustion Engine Trucks) guidato dal Bmw Group con Deutz, Dhl Freight, Keyou, TotalEnergies Marketing Deutschland e Volvo Group e mirato allo sviluppo di camion a idrogeno .

Il progetto di ricerca mira a dimostrare il potenziale di sostenibilità dei camion con motori a combustione di idrogeno per la logistica dei trasporti. L’altro problema per HyCet, insieme allo sviluppo tecnologico, è l’infrastruttura richiesta, come le stazioni di rifornimento di idrogeno accessibili al pubblico. Grazie ai tempi di riempimento più brevi, all’elevato carico utile e alla versatilità, l’idrogeno è considerato un carburante promettente per la logistica dei trasporti. L’uso dell’idrogeno verde prodotto da energie rinnovabili consentirà quindi in futuro una logistica a lunga distanza priva di CO2. A causa delle basse emissioni della combustione dell’idrogeno, i camion sono anche considerati veicoli a emissioni zero ai sensi delle normative UE.

Deutz e altri partner verso i camion a idrogeno

Il progetto di ricerca HyCet avrà un volume di investimenti di 19,5 milioni di euro, di cui 11,3 milioni di euro saranno finanziati dal Ministero Federale per il Digitale e i Trasporti (Bmdv). Nel corso del progetto HyCet, il Bmdv ha inoltre fornito ulteriori 5,7 milioni di euro di finanziamento per la costruzione di due stazioni pubbliche di rifornimento di idrogeno principalmente per il traffico di merci pesanti.

La rete si è posta obiettivi ambiziosi per il progetto quadriennale. L’obiettivo è sviluppare due camion da 18 tonnellate e due camion da 40 tonnellate con motori a combustione di idrogeno che saranno testati nella normale logistica dei trasporti del Bmw Group e di Deutz. Due nuove stazioni di rifornimento di idrogeno, anche per veicoli commerciali pesanti, saranno costruite a Lipsia e Norimberga per facilitare il funzionamento quotidiano di questi camion.

In qualità di uno dei principali produttori di motori al mondo e pioniere nel settore del fuoristrada sostenibile, lo specialista di motori Deutz ha sviluppato un motore a idrogeno da 7,8 litri. L’applicazione iniziale è già in esecuzione correttamente in un generatore stazionario. Nell’ambito del progetto HyCet, questo motore sarà installato su un camion da 18 tonnellate per dimostrarne la praticità per le applicazioni mobili.

La società multi-energy globale TotalEnergies intende gestire fino a 150 stazioni di rifornimento di idrogeno direttamente o indirettamente in Germania, Paesi Bassi, Belgio, Lussemburgo e Francia entro il 2030. Le due nuove stazioni di rifornimento di idrogeno che saranno costruite nell’ambito del consorzio HyCet a Lipsia e Norimberga saranno parte integrante di questa rete europea dell’idrogeno a lunga distanza.

In primo piano

Articoli correlati

Tante novità in Volta Trucks

Volta Trucks ottiene la prima valutazione da parte dei clienti del prototipo Volta Zero totalmente elettrico. Insieme a Siemens offrirà l’infrastruttura di ricarica eMobility ai clienti Volta Trucks. In arrivo inoltre nuovi finanziamenti.