Il consiglio di amministrazione di Kohler ha eletto presidente e amministratore delegato David Kohler, già presidente del consiglio di amministrazione, dopo la morte di suo padre, il presidente esecutivo Herbert V. Kohler, Jr. il 3 settembre all’età di 83 anni. Il CdA aveva precedentemente intrapreso un processo completo di pianificazione della successione per garantire una transizione ordinata.

David presiederà il consiglio di amministrazione e il comitato esecutivo, e in qualità di amministratore delegato avrà la piena responsabilità dei tre gruppi aziendali di Kohler (Kitchen & Bath, Power, Hospitality).

David è stato in Kohler per oltre 31 anni ed è stato eletto al ruolo di presidente e amministratore delegato nel 2015, avendo precedentemente ricoperto il ruolo di presidente e direttore operativo dal 2009. È la quarta generazione della leadership della famiglia Kohler dall’inizio dell’azienda nel 1873, e solo la nona persona a guidare l’azienda negli ultimi 149 anni.

Il CdA ha fiducia nella profonda esperienza di David, nella forte leadership e nella passione per l’innovazione come strumenti per continuare a guidare la nostra azienda nel futuro. David ha dimostrato di essere un leader stimolante e lungimirante per i nostri associati in tutto il mondo, anche in tempi di incertezza durante la crisi finanziaria globale, la recente pandemia di Covid-19 e molte altre sfide”, ha affermato la società. “David comprende l’importanza di sviluppare una forte cultura di collaboratori dedicati, appassionati di innovazione, ispirazione e soddisfazione dei nostri clienti. Attinge all’eredità dei precedenti leader Kohler e al quadro consolidato della nostra azienda, fondato sulla nostra missione e sui principi guida, per garantire stabilità aziendale, crescita sostenuta e successo a lungo termine”.

Ho imparato così tanto da mio padre, inclusa un’etica del lavoro instancabile, forte, che guida con franchezza e umiltà e guida sempre all’innovazione. Credeva che dovessi avere passione per qualsiasi cosa tu faccia nella vita se vuoi avere successo. Lavorare al suo fianco per decenni mi ha mostrato cosa sia uno spirito imprenditoriale, che non ha paura di fallire e di cercare sempre precisione e coerenza. Ha lasciato un segno indelebile su di me personalmente e professionalmente”, ha detto David di suo padre Herbert V. Kohler, Jr.

Sotto la guida di David, l’azienda ha superato gli 8 miliardi di dollari di ricavi annuali nel 2021. L’organizzazione ha registrato una sostanziale espansione globale sia in impianti di produzione all’avanguardia che in showroom immersivi di cucine e bagni, incluso il portafoglio globale di Kohler Experience Center, oltre a una crescita significativa nell’e-commerce e nelle capacità digitali. La sua leadership ha aiutato Kohler a diventare il marchio numero uno di cucine e bagni negli Stati Uniti e in Cina e il marchio internazionale numero uno in India.

Il Power Group ha registrato una crescita sostenuta a livello globale, sia organica che attraverso fusioni e acquisizioni, inclusa quella di Clarke Energy con sede nel Regno Unito nel 2015. La società continua ad ampliare la sua espansione di energia pulita e opzioni di energia distribuita con nuovi prodotti e le acquisizioni di Curtis Instruments nel 2021 (comandi veicoli elettrici) e Heila Technologies (comandi software microgrid). David ha anche supervisionato la maggiore attenzione e gli investimenti nella trasformazione digitale dell’azienda e la sua incursione nello spazio Smart Home con un solido elenco di prodotti connessi per gli spazi della cucina e del bagno.

Riguardo alla sostenibilità, David ha portato l’azienda ad essere tra le prime a stabilire un obiettivo Net Zero 2035 in tutte le sue operazioni nel 2008. Da allora, l’organizzazione ha monitorato attivamente e ridotto sostanzialmente le sue emissioni di gas serra , il consumo di acqua e gli sprechi in tutte le operazioni, investendo al tempo stesso in energie rinnovabili. David crede fermamente che le aziende e le economie debbano far progredire sia l’industria che l’ambiente e la gestione di questo equilibrio è fondamentale. Nel giugno di quest’anno, la società ha pubblicato il suo primo rapporto Esg (Environmental, Social & Governance) in cui evidenzia la maggiore trasparenza, obiettivi e progressi della società in materia di sostenibilità ambientale, diversità, equità, inclusione e impatto sociale.

In primo piano

Articoli correlati

Rolls-Royce Power Systems: Stratmann nominato Ceo e Strecker Cfo

Jörg Stratmann è stato nominato Ceo di Rolls-Royce Power Systems. Si unirà a Rolls-Royce il 15 novembre 2022 riportando al Ceo Warren East come parte del più ampio team esecutivo. Separatamente, Andreas Strecker entrerà a far parte di Power Systems come Chief Financial Officer dal 1° dicembre 2022....
News