Danfoss e l’acquisizione di Eaton Hydraulics. Si può tranquillamente dire che questo sia stato un evento tra i più rilevanti degli ultimi mesi, nel campo dei componenti powertrain per macchine mobili. Una tale acquisizione ha, infatti, l’effetto di modificare il quadro globale di un settore cruciale. Abbiamo riportato la notizia alcune settimane fa, subito dopo le comunicazioni ufficiali da parte dei diretti interessati. Ora vogliamo andare più a fondo. Ecco, quindi, la prima parte dell’intervista a Eric Alström, Presidente di Danfoss Power Solutions. La seconda parte sarà pubblicata la prossima settimana.

Danfoss e Eaton Hydraulics
Eric Alström, Presidente di Danfoss Power Solutions

Danfoss e l’acquisizione di Eaton Hydraulics. Cosa rende questa mossa commerciale cruciale in un momento come questo?

L’idraulica è un core business forte per Danfoss da più di 50 anni e continuerà a esserlo per i decenni a venire. L’entusiasmante combinazione dell’attività di Eaton Hydraulics con Danfoss Power Solutions rafforzerà ulteriormente quello che consideriamo il nucleo del core business di Danfoss. Danfoss ed Eaton Hydraulics hanno un grande rispetto reciproco e condividono culture molto simili, con il cliente al centro di ciò che facciamo.

Eaton Hydraulics è peraltro un attore molto importante nel mercato industriale. Questa combinazione ci permetterà non solo di avere un solido portafoglio di prodotti industriali e un accesso privilegiato al mercato, ma anche di assumere immediatamente un ruolo di leadership nell’ambito della fluidodinamica. Ciò implica l’incremento del valore che possiamo portare ai nostri clienti attraverso, appunto, l’ampio portafoglio di prodotti.

La combinazione delle nostre due attività non solo raddoppia la nostra forza vendita, ma le risorse addette alla progettazione e all’innovazione, nonché l’impronta produttiva. Inoltre, rafforza il supporto applicativo locale e i canali di distribuzione.

Danfoss e Eaton Hydraulics

Nell’ottica di un mercato globale dell’idraulica mobile, quali sono i principali fattori di crescita che rendono l’acquisizione così importante sia per Danfoss che per il settore?

I megatrend globali hanno una forte influenza su come il nostro mondo sta crescendo e si sta evolvendo. L’urbanizzazione, ad esempio, crea maggiori sfide per l’industria delle costruzioni man mano che emergono nuove città e infrastrutture. Inoltre, l’industria agricola si trova ad affrontare la sfida di soddisfare un aumento dell’offerta alimentare per nutrire la nostra popolazione in crescita. L’aumento del fabbisogno di soluzioni innovative ed efficienti dal punto di vista energetico per affrontare queste sfide guiderà la crescita del mercato e l’incremento della domanda di soluzioni idrauliche. 

GLI #ETALKS INSIGHTS DANFOSS AD AGRITECHNICA 2019

Per Danfoss Power Solutions, questa combinazione consente una portata globale ancora maggiore. Stiamo riunendo due aziende che hanno già, in alcuni segmenti del mercato, posizioni consolidate negli Stati Uniti, dove hanno sede molti dei nostri principali clienti. Inoltre, aumenta la portata dei prodotti e delle soluzioni Eaton Hydraulics, rendendoli più accessibili ai clienti in Europa. Della combinazione di queste due attività ne beneficerà anche la nostra presenza in Asia.

Ci sforziamo, insomma, di avere un’impronta globale significativa, in modo che Danfoss possa essere locale ovunque. In questo modo, possiamo soddisfare più rapidamente le esigenze dei nostri clienti e servirli ovunque si trovino.

Danfoss e l’acquisizione di Eaton
Lo stand Danfoss al Bauma 2019

Cosa si può dire a proposito del mercato interno statunitense? Quali sono i punti di forza e quali le opportunità?

La nostra storia di crescita è certamente focalizzata, in parte, nel soddisfare le esigenze della nostra base clienti negli Stati Uniti. In qualità di produttore globale con sede proprio negli Usa, la rete di distribuzione di Eaton Hydraulics sarà una grande risorsa per Danfoss per raggiungere un maggior numero di clienti, e Danfoss è entusiasta di portare le soluzioni Eaton alla nostra base clienti esistente.

La combinazione delle nostre due società offre ulteriori opportunità, tra cui una maggiore competenza e capacità ingegneristica, il raddoppio del nostro supporto applicativo locale e l’estensione del valore dei nostri centri di sviluppo e degli strumenti di progettazione digitale.

In primo piano

Soluzioni Liebherr al bauma 2022

Al bauma 2022 (24-30 ottobre), Liebherr offrirà ai visitatori uno spaccato del mondo dei componenti insieme agli ultimi sviluppi in macchine edili, gru, movimentazione dei materiali e miniere.

Articoli correlati