kubota

Cuscinetti a basso attrito: Nsk promette efficienza al top

La ricerca dell’efficienza, in auto ed industria, si persegue di dettaglio in dettaglio. Sedi e steli delle valvole, oring di tenuta, profilo dell’albero a camme… fino ai cuscinetti a sfera sono piccole tessere di un grande puzzle. Solo se ottimizzate, possono regalare il salto di qualità. La proposta di Nsk, vale a dire cuscinetti a sfere a basso attrito, si inserisce nel solco di questa constatazione, ben chiara e limpidamente stampata nella testa di costruttori e Oem. L’azienda giapponese (Nippon Seiko Kabushiki Kaisha), ormai protagonista con numerose filiali in Europa (oltre un miliardo di fatturato solo nel vecchio continente), si è accreditata come leader mondiale nella produzione di cuscinetti volventi, all’interno di un vasto range di soluzioni sviluppate per il mercato automobilistico.

cuscinetti a sfera nsk

Meno calore, meno rumore

La novità di Nsk è una tecnologia per cuscinetti a sfere che, producendo un bassissimo attrito nei sistemi di azionamento, contribuisce ad aumentare l’efficienza energetica e a diminuire la rumorosità. Questa tipologia di cuscinetti riduce inoltre la generazione di calore, che a sua volta si traduce in un prolungamento della durata del componente. Ottimizzando la geometria delle piste di rotolamento e utilizzando tenute speciali, Nsk ha sviluppato diverse serie di cuscinetti a sfere che offrono livelli di attrito molto più bassi.

Una produzione… “chirurgica”

Ma come nasce un cuscinetto all’avanguardia? Per progettare sistemi di azionamento efficienti dal punto di vista energetico, si legge nella nota stampa diramata dagli uffici Nsk, cent’anni di storia alle spalle e uno staff attuale di 31.000 dipendenti in trenta paesi del mondo, gli ingegneri devono prestare attenzione alla scelta dei cuscinetti volventi. L’attrito intrinseco generato dal movimento degli elementi volventi sulle piste di rotolamento e dal contatto con le tenute tradizionali può infatti compromettere l’efficienza del moto. I cuscinetti volventi a basso attrito di Nsk vantano, fra le varie caratteristiche, un design interno che riduce la superficie di contatto fra le sfere e le piste di rotolamento. Inoltre, l’uso di gabbie in poliammide rinforzata con fibra di vetro e di lubrificanti ad alte prestazioni può contribuire in misura significativa alla riduzione della coppia d’attrito.

Velocità al top

La produzione deve svolgersi su procedure attentamente controllate: qualsiasi rugosità della pista di rotolamento può infatti compromettere la lubrificazione, aumentare la rumorosità e generare maggiore attrito. Per ovviare all’eventualità, le piste di rotolamento utilizzate dai cuscinetti dell’azienda nipponica vengono sottoposte a levigatura. Le tenute a labirinto non striscianti, poi, sono un brevetto Nsk. La peculiarità? Offrono proprietà di tenuta eccellenti senza aumentare la coppia d’attrito o la temperatura di esercizio. Questo aspetto è particolarmente importante nelle applicazioni in cui qualsiasi riduzione delle prestazioni rischia di avere effetti deleteri. I cuscinetti a sfere di Nsk con tenute a labirinto non striscianti, assicura la casa, garantiscono velocità superiori rispetto ai cuscinetti schermati e, al tempo stesso, una protezione efficace in ambienti gravosi. È disponibile un’ampia gamma di tenute in base alle esigenze applicative di ciascun cliente.

2018-11-07T12:07:47+01:0010 Luglio 2017|Categorie: COMPONENTI|Tag: , , , |

Iscriviti alla Newsletter

* campo obbligatorio