Dopo che la scorsa edizione si era svolta online, lo scorso 23 giugno a Milano è tornato in presenza mcTER, l’evento sulle tematiche della cogenerazione, dell’energia e dell’efficienza energetica. Sale piene, grande affluenza e grande interesse con tanti spunti e argomenti di dibattito a spaziare sulle quattro tematiche della giornata, che hanno visto alternarsi i maggiori esperti e player su argomenti quali cogenerazione, biogas e biometano, idrogeno ed efficienza energetica. Il resoconto completo dell’evento, in particolare del convegno dedicato all’idrogeno, sarà pubblicato su DIESEL di settembre.

L’attualità della cogenerazione

L’attualità e importanza della cogenerazione anche in relazione alla transizione energetica è stato l’argomento della sessione “2022: l’attualità della cogenerazione”, convegno organizzato in collaborazione con FAST (Federazione delle Associazioni Scientifiche e Tecniche) e Ati (Associazione Termotecnica Italiana) in cui istituzioni, enti di ricerca, esperti di efficienza energetica e i principali player italiani sono intervenuti anche con casi operativi concreti, entrando nel merito della normativa, degli incentivi, delle soluzioni sostenibili ed efficienti consentiti dall’utilizzo di un impianto cogenerativo.

Si è parlato di cogenerazione e teleriscaldamento, di applicazione delle incentivazioni, di sperimentazione con impianti cogenerativi alimentati con miscele metano-idrogeno, di cogenerazione in ESCo, di trigenerazione e di soluzioni microgrid per ottimizzare l’efficienza dei sistemi, fino alle soluzioni per l’aria compressa e per l’efficientamento energetico che i sistemi cogenerativi consentono. Tra gli interventi ricordiamo quelli di Rse, Enea, Asja Ambiente, AB Energy, Enel X, Intergen, Centrica Business Solutions, Piller Italia, Bergen Engines, Marelli Motori, TonissiPower, Turboden.

Idrogeno al mcTER: appuntamento su DIESEL di settembre

A mcTER si è parlato anche della “filiera dell’Idrogeno: sostenibilità, incentivi, tecnologie”, sessione organizzata in collaborazione con Ati Sezione Lombardia che ha registrato anche in questo caso il tutto esaurito e in cui si è spaziato tra le tante tematiche del settore: partendo dallo stato dell’arte e dagli scenari di mercato (anche considerando le possibilità offerte dal Pnrr) si è parlato a fondo di generazione di idrogeno, approfondito il tema della trigenerazione a idrogeno verde e dell’additive manufacturing per l’idrogeno, delle miscele idrogeno/gas naturale per il riscaldamento delle nostre case e del ruolo dell’automazione industriale nella filiera dell’idrogeno, di convertitori di potenza e delle valvole per le applicazioni dell’idrogeno, o dell’idrogeno prodotto grazie alla valorizzazione del calore residuo e del solare. Su DIESEL di settembre il resoconto completo di questo convegno. Tra gli intervenuti Ati, Energy Strategy Group, Politecnico di Milano, Anipla, Valland, Orion Valves, Hoval, Maya A Yazaki Corporation Japan Joint Venture Company, H2 Energy, Xebec Adsorption Europe, Secom, Wood / Amec Foster Wheeler, Baxi, Leonardo Integration.

Biogas ed efficienza energetica

A mcTER ricordiamo poi la sessione dedicata a “Economia circolare e Biogas per la transizione energetica” – biogas, biometano e bioenergie sono infatti considerati un tassello fondamentale per la transizione energetica verso le fonti pulite.

Tante le tematiche approfondite da qualificati rappresentanti del settore a sottolineare il ruolo del biometano per la decarbonizzazione dei trasporti e dei settori “Hard to abate”, o dell’importanza della produzione di biometano da rifiuti, spaziando dalla sostenibilità del biometano (nella transizione energetica) ai generatori a biomassa per l’efficientamento delle centrali termiche, dall’ottimizzazione dei processi di upgrading allo sviluppo della micro-liquefazione grazie a interessanti casi applicativi proposti dai protagonisti del mercato. Tra gli interventi ricordiamo quelli di Politecnico di MilanoUtilitalia, CIB, Assogasmetano, Federmetano, Unem, Ecospray, TonissiPower, Pollution, IES Biogas, AB Energy, Rina.

Nella giornata mcTER non poteva non essere approfondito anche il tema delle “soluzioni di efficienza energetica per l’industria – Tecnologie, finanziamenti e strategie per il futuro”, sessione organizzata in collaborazione con il Cti (Comitato Termotecnico Italiano Energia e Ambiente) in cui i lavori si sono incentrati sulle soluzioni innovative (e più smart) di efficientamento. Sono stati così presentati trend e scenari futuri oltre ad aggiornamenti normativi e soluzioni dall’esperienza delle maggiori aziende, tra diagnosi energetica, fotovoltaico finanziato e sistemi di stoccaggio, soluzioni per la misura e il monitoraggio, interazioni di sistemi e apparecchi, spaziando dalla cogenerazione per l’efficienza all’indipendenza energetica alle soluzioni per il finanziamento delle imprese, sempre nel segno della sostenibilità. Sul palco dei relatori si sono susseguiti Cti, Fire, Politecnico Milano, Crif, Honeywell, Getec, Ital Control Meters, Centrica Business Solutions, Ecogenerazione, Adaci.

L’iniziativa mcTER è organizzata da Eiom con il patrocinio di Ati (Associazione Termotecnica Italiana) e del Cti (Comitato Termotecnico Italiano), di Italcogen (Associazione dei costruttori e distributori di impianti di Cogenerazione), Fiper (Federazione Italiana Produttori di Energia da Fonti Rinnovabili), Cib (Consorzio Italiano Biogas e Gassificazione), Assogasmetano (Associazione Nazionale Imprese Distributrici Metano Autotrazione), Itabia (Italian Biomass Association), Cig (Consorzio Italiano Gas), Federmetano (Federazione Nazionale Distributori Trasportatori di metano), Unem (Unione energie per la mobilità), Utilitalia (Federazione Utilities), AssoEsco (Associazione Italiana delle Energy Service Company), AssoEge (Associazione Esperti in Gestione dell’Energia), Aige (Associazione Italiana Gestione dell’Energia), oltre al supporto di Fire (Federazione Italiana per l’uso Razionale dell’Energia), il sostegno promozionale de “La Termotecnica” (leader nel settore a livello nazionale), della guida “Cogenerazione”, della “Guida Biomasse – Bio-Gas” e di “Energia e Dintorni“ (organo ufficiale del Cti).

Dopo il successo dell’edizione di giugno, mcTER dà appuntamento in autunno a Veronafiere il 26 ottobre con una nuova giornata incentrata sulle tematiche cogenerative, e con Fiera Idrogeno – Mostra convegno dedicata alle soluzioni e tecnologie per l’idrogeno, in programma sempre a Veronafiere il 26 e 27 ottobre.

In primo piano

Soluzioni Liebherr al bauma 2022

Al bauma 2022 (24-30 ottobre), Liebherr offrirà ai visitatori uno spaccato del mondo dei componenti insieme agli ultimi sviluppi in macchine edili, gru, movimentazione dei materiali e miniere.

Articoli correlati

Shell Eco-Marathon Europe: due squadre italiane in gara

Dal 28 giugno al 6 luglio, il team H2politO del Politecnico di Torino e il Team Zero C dell’Itis Leonardo da Vinci di Carpi sono scesi in pista nel circuito di Nogaro in Francia, dove si sono tenuti gli eventi della Shell Eco-Marathon: due sfide all’insegna della mobilità sostenibile

Gruppo Pedrollo si aggiudica il premio Leonardo da Vinci

Il 30 giugno, a Venezia, è stato assegnato l’undicesimo premio Leonardo da Vinci al Gruppo Pedrollo. Il prestigioso premio mira, infatti, a valorizzare la capacità delle imprese familiari di trasmettere le loro eredità e i loro valori alle future generazioni.

Hydrogen Expo, appuntamento al 2023

Si è chiusa il 10 giugno l’edizione inaugurale di Hydrogen Expo, la prima fiera italiana dedicata alla filiera tecnologica per lo sviluppo dell'idrogeno. La seconda edizione si svolgerà dal 17 al 19 maggio 2023.