Cnh Industrial ha annunciato oggi che chiuderà temporaneamente “diversi dei propri siti produttivi di macchine agricole, veicoli commerciali e sistemi di propulsione in Europa, in conseguenza delle interruzioni alla catena di fornitura e alla carenza di componenti chiave, in particolar modo semiconduttori”.

Cnh Industrial aggiunge che il gruppo rivede costantemente i propri piani di produzione per rispondere a questo contesto altamente volatile e programma di chiudere gli impianti interessati per non più di otto giorni lavorativi nel mese di ottobre. La società “rimane costantemente impegnata a ottimizzare le operazioni produttive al fine di rispondere alla continua forte domanda e servire al meglio i propri concessionari e clienti”.

Come già era successo durante la prima ondata di Covid-19, nella sospensione delle attività produttive è quindi coinvolta anche Fpt Industrial, insieme alle consociate del gruppo, tra cui Iveco, Iveco Bus e New Holland.

In primo piano

Articoli correlati

Rolls-Royce Power Systems: Stratmann nominato Ceo e Strecker Cfo

Jörg Stratmann è stato nominato Ceo di Rolls-Royce Power Systems. Si unirà a Rolls-Royce il 15 novembre 2022 riportando al Ceo Warren East come parte del più ampio team esecutivo. Separatamente, Andreas Strecker entrerà a far parte di Power Systems come Chief Financial Officer dal 1° dicembre 2022....
News

David Kohler è il nuovo presidente e Ceo

Il consiglio di amministrazione di Kohler ha eletto presidente e amministratore delegato David Kohler, già presidente del consiglio di amministrazione, dopo la morte del padre Herbert V. Kohler, Jr.
News