Caterpillar ha annunciato un progetto di combustibili a bassa intensità di carbonio con District Energy St. Paul (Minnesota) per dimostrare le potenzialità di un sistema di cogenerazione da 2,0 MW alimentato da varie combinazioni di idrogeno e gas naturale.

Sostenuto e parzialmente finanziato dall’Office of Energy Efficiency and Renewable Energy del Dipartimento dell’Energia degli Stati Uniti (Doe), il progetto sarà guidato da Caterpillar in collaborazione con District Energy St. Paul e il National Renewable Energy Laboratory (Nrel). Servirà a Caterpillar per ampliare ulteriormente la sua esperienza nei sistemi di alimentazione alimentati a idrogeno che soddisfano le più alte aspettative delle applicazioni nel mondo reale.

Per il progetto dimostrativo, Caterpillar implementerà un sistema di cogenerazione a combustibile flessibile che include il Cat Master Microgrid Controller (Mmc) e un gruppo elettrogeno Cat G3516 assemblato in una soluzione standardizzata assemblata in fabbrica per ridurre al minimo la complessità e i requisiti dell’infrastruttura.

L’Mmc gestirà i requisiti di distribuzione del carico poiché il sistema di alimentazione dimostra le caratteristiche di prestazioni, efficienza ed emissioni di una soluzione alimentata a idrogeno. Utilizzando il 100% di carburante a idrogeno, il 100% di carburante a gas naturale o il gas naturale miscelato con un massimo del 25% di idrogeno, il progetto confronterà il modo in cui le miscele di idrogeno e idrogeno possano essere integrate in una soluzione di smaltimento di calore ed elettricità.

L’investimento di Caterpillar nell’energia alimentata a idrogeno

Il progetto dimostrativo con District Energy St. Paul e Nrel è l’esempio più recente dei progressi di Caterpillar nelle soluzioni di alimentazione alimentate a idrogeno. L’azienda ha iniziato a offrire gruppi elettrogeni dimostrativi in grado di funzionare con il 100% di idrogeno, compreso l’idrogeno verde completamente rinnovabile, su base progettata su ordinazione. Il gruppo elettrogeno a gas Cat G3516H è disponibile in Nord America ed Europa con una potenza nominale di 1250 kW per applicazioni continue, prime e di gestione del carico a 50 o 60 Hz.

Inoltre, Caterpillar offre soluzioni di generazione di energia disponibili in commercio da 400 kW a 4,5 MW che possono essere configurate per funzionare con gas naturale miscelato con fino al 25% di idrogeno. Nel quarto trimestre di quest’anno, i clienti potranno ordinare kit di retrofit che forniscono capacità di miscelazione fino al 25% di idrogeno per gruppi elettrogeni costruiti su piattaforme di motori selezionate.

Caterpillar e gli obiettivi di sostenibilità

Il progetto di cogenerazione a idrogeno è l’ultimo esempio del contributo di Caterpillar a un futuro a basse emissioni di carbonio attraverso continui investimenti in nuovi prodotti, tecnologie e servizi. Caterpillar aiuta i clienti a raggiungere i propri obiettivi legati al clima fornendo prodotti che facilitano la transizione del carburante, una maggiore efficienza operativa e una riduzione delle emissioni. Oltre alle iniziative per l’idrogeno, Caterpillar offre: soluzioni software per il monitoraggio, la gestione e la monetizzazione degli asset energetici in loco, inclusa la generazione di gas naturale e di energia rinnovabile, lo stoccaggio e le microreti; moduli solari fotovoltaici, inverter bidirezionali di alimentazione, moduli per sistemi di accumulo di energia, controller avanzati di microgrid e monitoraggio completamente digitale.

In primo piano

Soluzioni Liebherr al bauma 2022

Al bauma 2022 (24-30 ottobre), Liebherr offrirà ai visitatori uno spaccato del mondo dei componenti insieme agli ultimi sviluppi in macchine edili, gru, movimentazione dei materiali e miniere.

Articoli correlati