BorgWarner e Delphi. Un’offerta articolata

BorgWarner e Delphi
Frédéric Lissalde, Presidente e Ad di BorgWarner

 

BorgWarner e Delphi hanno siglato un accordo che prevede l’acquisizione di Delphi Technologies per una cifra stimata a 3,3 miliardi di dollari. Non si arresta nemmeno di fronte alla virulenza del Covid-19 (seppure l’accordo risalga al 28 gennaio) il risiko delle alleanze e incorporazioni tra i grandi protagonisti della componentistica, dopo quello tra Tenneco e Federal Mogul e quello tra Danfoss e Eaton Hydraulics.  Le sinergie tra le due aziende consentiranno a BorgWarner di confermarsi come fornitore di soluzioni per la catena cinematica di applicazioni endotermiche, ibridate o completamente elettrificate, come confermano le parole di Frédéric Lissalde, Presidente e Amministratore Delegato di BorgWarner.

Parola di Ceo

«Questa entusiasmante operazione rappresenta il prossimo passo nella strategia di propulsione a tutto tondo di BorgWarner, rafforzando la nostra posizione nel settore della propulsione elettrificata così come in quello della combustione, dei veicoli commerciali e dell’aftermarket», ha dichiarato Lissalde. «Delphi Technologies apporterà tecnologie, talenti ed economie di  scala all’avanguardia nel campo dell’elettronica di potenza, che completeranno la nostra offerta di propulsione per veicoli ibridi ed elettrici. In qualità di azienda interconnessa, non vediamo l’ora di fornire soluzioni avanzate ai nostri clienti e al tempo stesso di aumentare il valore per i nostri azionisti».

BORGWARNER E I PACCHI BATTERIA

Lissalde ha aggiunto: «Abbiamo un grande rispetto per il team di Delphi Technologies in tutto il mondo e non vediamo l’ora di dargli il benvenuto in BorgWarner. Siamo fiduciosi che insieme riusciremo a muoverci più velocemente per affrontare le tendenze del mercato verso l’elettrificazione».

BorgWarner e Delphi
Motore High Voltage Hairpin (HVH) 146 di BorgWarner

La versione di Delphi

«Questa è una operazione avvincente e siamo certi che porterà chiari vantaggi ai nostri stakeholder», ha dichiarato Richard F. Dauch, Amministratore Delegato di Delphi Technologies. «Il portafoglio di Delphi Technologies è altamente complementare a quello di BorgWarner, e insieme abbiamo in programma di creare una società di tecnologie di propulsione all’avanguardia, dotata di attrezzature uniche per servire gli Oem e i clienti aftermarket in tutto il mondo. Il team di BorgWarner condivide la nostra attenzione nell’affrontare le sfide di oggi e di domani, e la combinazione creerà opportunità entusiasmanti per i nostri dipendenti. Ci aspettiamo anche che i nostri azionisti beneficino dell’opportunità di partecipare allo sviluppo futuro e al potenziale di crescita dell’azienda».

DELPHI E L’AFTER-MARKET

In primo piano

Articoli correlati

Wärtsilä verso la decarbonizzazione

Il report presentato da Wärtsilä anticipa che una decarbonizzazione accelerata potrebbe ridurre il costi della produzione di energia elettrica fino al 50 per cento
News