Baudouin, allo scorso Mee Dubai 2019, si è presentata con alcune sorprese interessanti. Volevamo saperne di più quindi siamo andati direttamente alla fonte, durante l’evento, con alcune domande chiare in mente. Questo è ciò che Baudouin ha condiviso con noi.

Cosa potete dirci del motore più piccolo che avete presentato oggi?

Fa parte delle otto piattaforme di motori a velocità variabile per applicazioni industriali che Baudouin presenterà nel 2019. Si tratta di un motore da 4,5 litri, 4 cilindri, accoppiato ad una pompa dell’acqua, specificamente per applicazioni agricole. Lo stesso motore è disponibile nella versione a 6 cilindri da 6,7 litri, fino a 12 cilindri, 39 litri e soddisfa una gamma di potenze da 30 a 1.110 kWm.

Perché avete scelto la strategia a velocità variabile, che di solito è collegata a motori a magneti permanenti?

Questi motori a velocità variabile sono stati perfezionati per una varietà di applicazioni industriali tra cui agricoltura, gruppi motopompa, antincendio, pompe di dragaggio e altre applicazioni. Tutti i motori sono completamente meccanici con pompa d’iniezione in linea,  facili da mantenere e con elevata tolleranza alla qualità del carburante, rendendo questi prodotti ideali per l’utilizzo in diverse aree remote in tutto il mondo.

E l’altra grande sorpresa, il 16M55? È un blocco motore Weichai o un progetto completamente nuovo?

Il 16M55 è un motore nuovo di zecca, nato da sforzi congiunti di progettazione e ingegnerizzazione che coinvolgono i nostri team di ricerca e sviluppo in tutto il mondo. Nel 2016, abbiamo esposto il 12M55 al Middle East Electricity. Quello era un motore da 5,5 litri, 12 cilindri in configurazione a V e fino a 2.750 kVA. È stato il punto di partenza per lo sviluppo di questo nuovo motore a 16 cilindri che presentiamo oggi.

Ovviamente, il progetto di sviluppo del M55 non è stato lanciato solo per Power Generation, ma per una varietà di applicazioni, tra cui, a titolo esemplificativo, i carrelli da miniera e la propulsione marina. La maggior parte dei nostri motori condivide un design simile per più segmenti. Il design dei motori di maggiore cilindrata è fortemente influenzato dal le nostre competenze nella nautica, mentre i motori più piccoli beneficiano dell’esperienza nel settore degli autocarri.

A PROPOSITO DEL GRUPPO WEICHAI

Qual è il vostro orizzonte in termini di kVA?

Attualmente, la nostra gamma di prodotti copre da 15 a 3.125 kVA. Abbiamo appena presentato il 16M55 oggi, che estenderà la gamma di potenza intorno a 3.500 kVA; il piano è di continuare a investire nello sviluppo e superare i 4.500 kVA molto presto.

Perché le aziende investono in motori così grandi? Qual’è il business?

I motori di cilindrata maggiore sono adatti a diverse applicazioni, dalla nautica e da costruzione alla generazione di energia. Le competenze e le tecniche di produzione richieste per tali motori circoscrivono il numero di costruttori. Nel mercato della generazione di energia, i clienti apprezzano un unico fornitore , che semplifica la filiera di approvvigionamento, di assistenza e supporto.

Ha senso mettere motori così grandi nelle smart grid?

Le unità di grande cilindrata costituiscono una fonte di energia garantita per supportare applicazioni di questo tipo, operanti in condizioni critiche. I motori alternativi rimangono la fonte più affidabile di generazione di energia elettrica per installazioni non allacciate alla rete e di emergenza. Molte ‘reti intelligenti’ incorporano motori diesel per garantire che l’energia rimanga disponibile indipendentemente dal funzionamento degli elementi rinnovabili o di stoccaggio, sebbene gli elementi rinnovabili possano potenzialmente ridurre i costi operativi.

State lavorando al ridimensionamento dei radiatori, è una strategia per tutte le cilindrate ed i rapporti di potenza?

Mentre i gruppi elettrogeni aperti possono ammettere dimensioni del motore più grandi senza alcun impatto significativo sul costo finale del prodotto, i generatori insonorizzati sono fortemente vincolati dalle dimensioni del pacchetto motore. Abbiamo sviluppato una partnership con un importante fornitore europeo di radiatori e avviato il progetto di riprogettazione del nostro pacchetto PowerKit con motori più grandi, dando la priorità a quelli in cui ci siamo resi conto di essere meno competitivi in termini di densità di potenza rispetto ad altri leader del settore.

Stiamo lavorando per estendere e ottimizzare ulteriormente questa strategia, in modo tale da essere in grado di offrire ai nostri clienti le migliori soluzioni. Come lo faremo? Si basa tutto sulla flessibilità, prendendo in seria considerazione il feedback dei clienti e reagendo rapidamente alle loro esigenze. Sebbene Baudouin sia parte del grande gruppo Weichai, siamo in grado di muoverci velocemente e di continuare a migliorare la nostra offerta di motori, superando i nostri concorrenti.

MEE DUBAI 2019. TRA GAS E STAGE V

In primo piano

John Deere e Rama Motori

L'ultra-trentennale sodalizio tra John Deere e Rama Motori si arricchisce del potenziamento di gamma, in ragione del 18 litri, Diesel of the year

Articoli correlati