FPT Industrial

Amer F100 e gli Ips

Amer F100 e gli Ips di Volvo Penta

L’Amer 100 del cantiere Permare

Amer F100 e gli Ips. Il sodalizio tra il cantiere Amer Yachts e Volvo non si ferma nemmeno di fronte alla minaccia della pandemia. Un rapporto sinergico, quell tra i due attori della nautica diportistica, che nel recente passato ha consegnato al cantiere di Sanremo le chiavi del Boat Builder Award 2018.

Amer F100 e gli Ips di Volvo Penta

QUEI DUE SANNO COME CONSUMARE POCO

Protagonista della integrazione in sala macchine tra l’Amer 100F e gli Ips di Volvo Penta è il D13, esacilindrico da 12,8 litri, turbo a doppio stadio e doppio scambiatore sotto la supervisione dell’Evc (Electronic Vessel Control), ossia il propulsore dell’Ips 1200, presente in configurazione quadrupla.

A seguire un copio estratto del comunicato stampa di Permare: “Un altro varo per il cantiere ligure organizzato appositamente nel giorno del compleanno dell’armatore, 11 dicembre 2019. Si tratta della seconda Amer F100 consegnata nel 2019, il modello dedicato al fondatore Fernando Amerio mentre altri due scafi sono in costruzione per il prossimo anno.

Il cantiere familiare Permare al suo quarantasettesimo anno di attività nautica sta ora anche lavorando su due nuovi modelli motorizzati Ips Volvo Penta che saranno presentati alla stampa nel 2020 e sta implementando la ricerca e sviluppo nel campo dell’economia circolare per utilizzo di materiali ecosostenibili come Filava, la fibra di basalto arricchita, efficientamento energetico e future applicazioni ibride. Nutre anche un interesse crescente per soluzioni ad idrogeno a bordo. Pochi giorni fa il team Amer Yachts ha avuto un interessante incontro all’università di Savona che ha interessanti soluzioni per un progetto in fase di realizzazione. 

  AMER 94 E LA PRIMA DELL’IPS 1350

Il varo a Viareggio

Il nuovo F100 varato a Viareggio è motorizzato con 4 Ips da 1200 hp,  ha toccato la massima velocità in prova di 30.2 nodi. Dispone del 105% in più rispetto al modello precedente, Amer Quad di pari lunghezza,  di superficie vetrata nel ponte principale, ed il 38% nel ponte inferiore. Malgrado il peso delle finestrature sia maggiore rispetto alla vetroresina il cantiere ha abilmente alleggerito lo scafo per mantenere invariato il peso originale dal modello precedente. Una sfida, quella di Amer Yachts, iniziata molto tempo fa con una corsa alle riduzioni di consumi ed emissioni così in linea ed attuale oggi che toccherà inevitabilmente tutte le imprese per supportare un’economia pulita”.

Amer F100 e gli Ips di Volvo Penta

Le eliche controrotanti, uno dei must del sistema Ips

Iscriviti alla Newsletter

* campo obbligatorio