DOTY 2020

L’InPulse di Ama

Ménage à trois: Ama, Ste Industries, Octo Telematics

Ama, Ste Industries e Octo Telematics: l’unione fa la forza. Soprattutto se il tasso di specializzazione è ai vertici del mercato. Ama, il cui quartier generale si trova nella Bassa reggiana, a San Martino in Rio, dove la tecnologia per l’agricoltura è di casa (Landini e Goldoni si trovano a un tiro di schioppo, come si dice da quelle parti), ha pensato bene di scegliersi due partner di livello (Ste Industries e Octo Telematics) per lo sviluppo del primo sistema telematico modulare in grado di abbracciare differenti comparti di mercato. Dall’agricolo al movimento terra, dall’industriale al trasporto merci. Una piattaforma trasversale e transitiva, che si presta dunque a soddisfare le esigenze degli oem nelle applicazioni più svariate.

Quante novità tecniche di Ama all’Eima!

Il frutto della collaborazione tra i tre guru dell’informatica applicata si chiama InPulse ed è stato premiato come Novità Tecnica ad Eima 2016. Il sistema di connettività wireless InPulse non è stata però l’unica novità portata in dote dal Settore macchine agricole e macchine da giardinaggio dell’azienda reggiana. Nei 330 metri quadri dello stand abbiamo visto un cardano omocinetico cat. 2 con giunto quadrangolare; il cruscotto per trattori CCluster-Big; il gruppo colonna sterzo modulare inclinabile e telescopica, siglato CL5000; il cric per la rotazione del manicotto nei terzi punti meccanici, Cricnic; la tastiera modulare in Canbus, Keycan; il sistema di semina combinato per la lavorazione del terreno denominato Mtu, che consiste in una struttura costituita da un disco e un vomere regolabile in altezza, peraltro avvistato in quel di Parigi, alla precedente edizione del Sima.

La soluzione per la gestione di qualsiasi veicolo off-highway si compone di un articolato plotone di sensori intelligenti che raccolgono svariati dati da stazioni meteo, veicoli semoventi ed attrezzi. L’universo di informazioni relativo all’ambiente di lavoro e al parco macchine in esso impiegato, viene inviato a centraline GreenBox responsabili dell’elaborazione e della traduzione operativa.

Open platform

Gli output, che possono spaziare dall’ottimizzazione dei costi di esercizio dei mezzi fino al suggerimento del corretto momento per un dato intervento, sono accessibili e gestibili sia da remoto che da interfacce di bordo customizzabili. InPulse rappresenta una cosiddetta ‘OpenPlatform’, ossia una moderna piattaforma aperta alla continua implementazione di ulteriori partner e servizi.

Gli altri due lati del triangolo: Ste Industries e Octo Telematics

Innovazione e specializzazione nei sensori è il contributo della milanese Ste Industries: http://www.ste-industries.com/inpulse.html

Tutta l’esperienza telematica degli americani di Octo Telematics è indirizzata in questo ambito al servizio dei coltivatori diretti.

[/fusion_builder_column][/fusion_builder_row][/fusion_builder_container]
2018-11-07T12:08:18+01:002 Febbraio 2017|Categorie: COMPONENTI|Tag: , , , , , , , , , , , |

Lascia un commento

Iscriviti alla Newsletter

* campo obbligatorio