Azimut|Benetti, attiva nella produzione di superyacht, è la prima ad annunciare un accordo con Mive Eco per la fornitura di sistemi di scarico dotati di sistema Hug Engineering Scr (foto di apertura) per l’abbattimento delle emissioni di gas di scarico generate dai motori a propulsione. Mive Eco, azienda attiva nella produzione di sistemi di scarico gas, a partire da quest’anno integrerà i propri sistemi con i sistemi Scr di Hug Engineering, leader nel suo segmento di mercato e appartenente al Gruppo Faurecia. Un accordo con il principale produttore mondiale di superyacht che si configura come una vera innovazione per il settore. Infatti, la collaborazione con due eccellenze come Mive Eco e Hug Engineering consentirà ad Azimut|Benetti di garantire la possibilità di acquistare una versione “low emission” per i suoi modelli oltre i 24 metri.

Azimut, Mive Eco, Hug: uno sforzo comune verso lo yacht ecologico

Hug Engineering ha sviluppato, testato e certificato una nuova versione del suo Selective Catalytic Reduction (Scr), in grado di adattarsi alla sala macchine degli yacht Azimut dislocanti, semidislocanti e plananti, riducendo al minimo gli ingombri.

Mive Eco ha integrato nei propri impianti questo Scr di ultima generazione offrendo ad Azimut un sistema completo di tutti i condotti di collegamento, montanti, strutture di sostegno e coibentazioni ad alte prestazioni per garantire il perfetto funzionamento, il rispetto dei valori di contropressione, temperatura superficiale della componentistica e sicurezza dello yacht, nonostante lo spazio limitato a disposizione.

La necessità è quella di rispettare il livello limite di emissioni di NOx definito dall’Imo come Tier III che, a partire dal 2021, si è esteso agli yacht di stazza lorda inferiore a 500 tonnellate e di lunghezza superiore a 24 metri, ed è diventato un requisito obbligatorio per navigare nelle Eca (Aree a emissioni controllate).

Mive Eco ha raccolto la sfida coinvolgendo Hug Engineering, suo partner di lunga data, che ha fornito il suo best-Inmo standard sulle emissioni Tier III entrato in vigore per tutti gli yacht di oltre 500 tonnellate di stazza lorda. Mive Eco ha rielaborato i propri sistemi di scarico e catalizzatore Ccv (Cordierite Coated Vanadium), che, dopo tre anni di prove di laboratorio e al banco, ha dimostrato di soddisfare gli obiettivi prestazionali nello spazio limitato di una sala macchine.

Gli sforzi congiunti intrapresi tra il 2020 e il 2021 dalle tre società coinvolte, Azimut, Mive Eco e Hug Engineering, hanno permesso di raggiungere l’obiettivo di avere una soluzione valida sia tecnicamente che commercialmente, da offrire immediatamente a qualsiasi cliente interessato ad acquistare uno yacht ecologico, avere piena libertà di navigare ovunque nel mondo e poter contare sull’intero valore della barca al momento della rivendita.

In primo piano

John Deere e Rama Motori

L'ultra-trentennale sodalizio tra John Deere e Rama Motori si arricchisce del potenziamento di gamma, in ragion del 18 litri, Diesel of the year

Se il diesel inquina meno…

Vi presentiamo uno studio accurato che rilancia le quotazioni del gasolio. Transizione energetica dei Classe II, passare al gas mantenendo una quota di diesel di ultima generazione può generare meno emissioni di una consacrazione rapida dell’Lng. Il Politecnico di Milano ha studiato gli indirizzi pe...

Articoli correlati

Man Engines conferma la partnership con Princess Yachts

Man Engines e Princess Yachts confermano la loro partnership di successo. Il produttore britannico di barche a motore di lusso e Man Engines hanno concordato di estendere la loro partnership almeno fino alla fine del 2025. Durante questo periodo, Man Engines monterà tutti i modelli Princess da 65 pi...

Nuovi thruster Qs Seamaster al Metstrade

Qs Seamaster presenta la sua nuova linea di thruster al Metstrade. Qs Seamaster è progettata da Saim Marine grazie alla sua ultraventicinquennale esperienza nel settore marino