Si chiama Absolute Navetta 64 l’ultimo nato della serie Navetta del costruttore italiano Absolute. Volvo Penta è il fornitore scelto per i motori, che si integrano con il sistema di propulsione Ips.

Il cantiere Absolute ha scelto Volvo Penta per gli yacht Navetta 64 con le seguenti configurazioni: due motori D13 accoppiati all’IPS1200 per una potenza complessiva di 2×662 kilowatt, ovvero due motori D13 accoppiati all’IPS1350 per una potenza complessiva di 2×735 kilowatt.

Absolute Navetta 64
Motore marino Volvo Penta D13

Quasi 20 metri di lunghezza per Absolute Navetta 64

La Navetta 64 ha una lunghezza totale di poco meno di 20 metri per una larghezza di 5,52 metri. Il cantiere, nelle sue comunicazioni ufficiali, descrive il nuovo yacht come «una sorella d’arte rispetto agli altri modelli di gamma: è una Navetta, e si vede. La lunga vetrata laterale ininterrotta dallo specchio di poppa fino al parabrezza ne definisce le linee esterne, accompagnata da un deciso ingrandimento delle finestrature di prua e dall’apertura delle falchette laterali nel pozzetto».

Absolute Navetta 64

Finestre di dimensioni senza precedenti

«Tutti gli spazi a bordo di Navetta 64 sono realizzati per offrire la massima godibilità degli ambienti (sempre panoramici e luminosi grazie a finestrature di dimensioni senza precedenti) arredati e rifiniti con tutto ciò che serve per sentirsi veramente a casa, senza compromessi».

Mentre sul ponte principale il salotto è circondato da vetrature senza montanti, sottocoperta la cabina armatoriale ha letto king-size, ampie vetrate laterali e bagno a tutto baglio. Anche la cabina Vip non teme confronti, con una vivibilità decisamente superiore alla media e un generoso utilizzo di materiali pregiati».

In primo piano

Articoli correlati

Salone di Genova 2021

Abbiamo respirato ottimismo il primo giorno del Salone Nautico di Genova 2021. Punch Hydrocells e Castagnola Yacht, Cummins B4.5, ibridi

Hyundai Doosan porta il Dx12 in mare

Hyundai Doosan Infracore ha lanciatola versione marina del DX12 omologata Imo Tier 3, con l'obiettivo di aumentare le quote di mercato in Europa e Nord America